I politici non pubblicano foto della somministrazione del vaccino contro il Covid (e qualcuno ancora non si è vaccinato).

Nel mondo della politica social, dove ogni momento della giornata viene immortalato con un selfie-ricorso, stupisce che pochissimi politici abbiano condiviso uno scatto della loro vaccinazione contro il Covid. Anzi, dei politici di spicco quasi nessuno ha rimarcato di aver fatto il vaccino contro il Covid. La questione è stata portata alla ribalta da Selvaggia Lucarelli nel suo commento affidato alle pagine di TPI.

Il senso del discorso è chiaro: con la campagna di vaccinazione ormai avviata e a pieno regime, c’è qualcuno tra i politici di punta che ancora non ha fatto il vaccino. E molti di quelli che lo hanno fatto hanno deciso di non pubblicare il classico selfie di rito. Strano, visto che ormai i selfie sono una parate fondamentale della comunicazione politica. Abbiamo visto le case dei politici durante il lockdown, sappiamo dove vanno in vacanza, cosa mangiano. Di fatto sappiamo tutto. Eppure solo pochi politici hanno deciso di fare da testimonial al vaccino pubblicando la foto dell’avvenuta vaccinazione o almeno dall’hub vaccinale.

I politici che fuggono dal vaccino

Uno dei casi mediatici è quello di Matteo Salvini. Il leader della Lega nel corso di questa emergenza sanitaria si è reso protagonista di diverse inversioni di rotta. Aperture, chiusure, chiusure e aperture. Per quanto riguarda i vaccini il leghista non si è mai detto contrario ma ha mai spinto il suo elettorato a porgere il braccio. Lui stesso ha reso noto di voler seguire le indicazioni del suo medico e di non essersi ancora vaccinato perché in attesa del suo turno. Va detto che il giorno prefissato per la vaccinazione Salvini era alle prese con un processo.

Anche l’altro Matteo, Renzi, ancora non sarebbe vaccinato. Lui non ha dato grandi spiegazioni. Anche lui in tema di vaccini si è sempre tenuto ai margini della discussione.

Molti politici hanno deciso di non condividere foto della vaccinazione e la sensazione è che l’abbiano fatto per evitare di scontentare una parte considerevole dell’elettorato, quella scettica sulla vaccinazione.

Giorgia Meloni aveva fatto sapere di aver prenotato il vaccino, poi non sono seguiti aggiornamenti sulla vicenda.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Il buon esempio

Sono vaccinati e lo hanno testimoniato con il selfie di rito molti presidenti di Regione: Stefano Bonaccini, con il suo scatto a petto nudo, Fontana, De Luca, accusato di aver saltato la fila, Toti, Zaia, Zingaretti.

Hanno fatto il vaccino e lo hanno testimoniato con materiale fotografico il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi.

Il caso di Roberto Speranza

Uno dei primi casi spinosi è stato quello di Roberto Speranza, che non si è vaccinato con AstraZeneca ma è passato per il proprio medico curante che gli ha somministrato una dose di Pfizer. Proprio nei giorni della discussione sulla sicurezza di AstraZeneca.

TAG:
coronavirus politica vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 15-07-2021


Migranti, accordo nella maggioranza: nel 2022 missione affidata alla Ue

M5S, incontro tra Grillo e Conte a Marina di Bibbona