Ponte Morandi, a febbraio Autostrade avvisava Ministero delle Infrastrutture dei rischi

Genova, a febbraio 2018 Autostrade avvertiva il Ministero dei Trasporti dello stato di usura del Ponte Morandi.

Proseguono a ritmi serrati le indagini sul crollo del Ponte Morandi che lo scorso 14 agosto ha portato alla morte di oltre quaranta persone in seguito al crollo della struttura sopraelevata che rappresentava un simbolo della città oltre che un’arteria fondamentale per la viabilità dell’Italia del Nord.

Dopo aver fatto i controlli e i sequestri nelle principali sedi di Autostrade per l’Italia, la Guardia di Finanza si è recata anche negli uffici del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture per raccogliere tutta la documentazione relativa al Ponte Morandi.

La lettera di Autostrade al Ministero delle Infrastrutture: Ponte Morandi a rischio

Intanto dalle pagine dell’Espresso emerge una lettera datata febbraio 2018 in cui Autostrade per l’Italia avvertiva proprio il Ministero dei rischi del possibile crollo del cavalcavia. Il documento è firmato da Michele Dondferri Mitelli, direttore delle manutenzioni di Autostrade.. Nella lettera, spedita anche al Provveditorato, Mitelli chiedeva un incremento di sicurezza sul Ponte Morandi a causa del degrado della struttura.

Stando a quanto riportato dall’Espresso, la lettera non preventivava un rischio imminente ma serviva per accelerare le pratiche che avrebbero consentito un intervento di ristrutturazione e messa in sicurezza del Polcevera.

Ponte Morandi
Fonte foto: https://www.facebook.com/saidinitaly/

Toninelli: “Sono felice che si faccia chiarezza su quanto successo in passato”

Intanto proprio il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli è intervenuto su Twitter per fare il punto sull’andamento delle indagini: “ono ben felice che si faccia chiarezza su quanto successo in passato. Il Ministero delle infrastrutture e trasporti è a totale disposizione delle autorità che stanno indagando sul crollo del Ponte Morandi. Buon lavoro a Gdf e magistrati“.

Fonte foto: https://www.facebook.com/saidinitaly/

ultimo aggiornamento: 30-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X