Le parole del presidente Sergio Mattarella, per il quarto anniversario legato al crollo del ponte Morandi: “Ferita che non si rimargina”.

”Rinnovo anzitutto ai familiari, costretti a patire il dolore più grande, la più intensa solidarietà della nostra comunità nazionale. Si manifesta l’esigenza di interventi adeguati, a sostegno dei familiari delle vittime di tragedie come queste: occorre che la normativa sappia dare risposte a queste esigenze”. Queste le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nell’ambito di una dichiarazione nel quarto anniversario del crollo del Ponte Morandi a Genova.

Ponte Morandi
Ponte Morandi

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le parole di Sergio Mattarella

”L’azione svolta dal comitato dei familiari delle vittime è risultata preziosa, vero e proprio memoriale vivente della tragedia, in attesa della realizzazione del memoriale proposto a monito permanente”.

”Nel quarto anniversario del crollo del Ponte Morandi, si rinnova il dolore della tragedia che ha colpito quarantatré vittime. Una ferita che non si può rimarginare, una sofferenza che non conosce oblio, una solidarietà che non viene meno. Un dramma che segna la vita della Repubblica e per il quale la magistratura sta doverosamente accertando le responsabilità”, conclude Mattarella.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 14-08-2022


Crisi del gas: piano del governo pronto a Settembre

Caffè al bar: prezzo in aumento in tutta Italia