Un portavalori è stato assaltato sull’A1 da una banda di rapinatori, diverse le auto coinvolte in un incendio. Chiuso i tratto tra Modena e Valsamoggia.

MODENA – Attimi di paura nel Modenese nel tardo pomeriggio di lunedì 14 giugno. Un portavalori è stato assaltato da una banda di rapinatori sulla A1. Secondo quanto riportato da Fanpage, i malviventi avrebbero messo dei chiodi sull’asfalto e sbarrato la strada ad alcune vetture per facilitare il colpo. Sarebbero stati esplosi anche colpi di pistola per cercare di far fermare il mezzo pesante.

Il tir è andato a fuoco e diverse vetture sarebbero state coinvolte nell’incendio. Fortunatamente non si registrano feriti. E’ in corso un’indagine per accertare quanto successo e risalire ai responsabili di questo gesto.

Assalto ad un portavalori, disagi sull’A1

Un assalto che ha portato diversi disagi sull’A1. Come riferito da Fanpage, le autorità locali sono state costrette a chiudere l’intero tratto autostradale tra Modena sud e Valsamoggia per rimuovere i mezzi coinvolti in questa vicenda ed effettuare tutti i controlli del caso.

Fortunatamente non ci sono state persone ferite e nelle prossime ore tutti i testimoni saranno ascoltati dagli inquirenti per ricostruire quanto successo. Un colpo organizzato molto probabilmente da tempo vista l’organizzazione messa in campo dai malviventi.

Sostanzialmente una scena da film. Chiodi sulla strada e auto date alle fiamme per bloccare il mezzo in transito.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Polizia
Polizia

Le indagini

E’ stata aperta un’indagine per ricostruire quanto successo. Non sarà semplice riuscire a risalire ai responsabili dell’assalto e gli inquirenti sperano di poter contare sulle dichiarazioni dei testimoni. Sono diverse, infatti, le auto coinvolte in questo assalto e presto ci potrebbero essere importanti novità.

Gli inquirenti potranno avvalersi anche delle immagini delle telecamere di sorveglianza installate nella zona.


Matrimoni, dal 15 giugno al via le feste anche in zona gialla: le regole

15 giugno 1864, viene istituita la Croce Rossa Italiana