Arresto Carlos Ghosn, potrebbe saltare l’alleanza tra Renault e Nissan. Dalle colonne del Financial Times le prime indiscrezioni sul possibile divorzio dell’anno.

L’arresto (e la fuga) di Carlos Ghosn rischia di avere ripercussioni sull’alleanza tra Nissan e Renault, che infatti rischia di saltare, almeno stando a quanto riferito dai bene informati.

Nissan e Renault verso il divorzio dopo la ‘caduta’ di Ghosn

L’uscita di scena forzata del dirigente ha causato scompiglio tra le due case automobilistiche, che si sono trovate senza il collante strategico e diplomatico.

La Nissan, alla quale inizierebbe a stare stretta la collaborazione con Renault, avrebbe dato il via a un piano per procedere con la separazione dai francesi.

Le parti sono legate da un cosiddetto scambio azionario che in realtà premia la Renault, che detiene il 43% delle azioni della Nissan, che dal canto suo vanta il 15% di azioni della casa francese.

Nissan
Fonte foto: https://www.facebook.com/NissanItalia

La strategia di Nissan (secondo il Financial Times)

Le prime indiscrezioni su quello che sarebbe il divorzio dell’anno arrivano dalle colonne del Financial Times, secondo cui, come primo passo, la Nissan vorrebbe procedere con la separazione dalla Renault iniziando da due settori strategici: ingegneria e produzione

Un rapporto in crisi che potrebbe rompersi definitivamente dopo il caso Ghosn

Va detto in realtà che il rapporto tra le parti non era propriamente roseo da tempo e il caso Ghosn potrebbe essere solo la goccia che potrebbe far traboccare il vaso.

In caso di rottura Nissan e Ranault si troverebbero nelle condizioni di dover trovare un nuovi alleati con cui avviare una nuova collaborazione.

La smentita di Nissan, ‘Alleanza con Renault non a rischio’

Dopo il caso sollevato dal Financial Times, la Nissan ha voluto smentire le indiscrezioni con una nota ufficiale.

“L’alleanza è la base della competitività di Nissan, ed è capace di generare una crescita redditizia a lungo termine. Lo sforzo di Nissan è continuare a ottenere risultati vantaggiosi per tutte le società coinvolte”.

Anche da casa Renault arriva la secca smentita sul possibile divorzio: “L’alleanza Renault-Nissan non è morta e lo dimostreremo presto. Quanto riportato da FT non ha alcun legame con l’attuale realtà dell’alleanza e mi chiedo l’origine di questo tipo di informazioni. Non vorrei si trattasse di una tempesta perfetta studiata dolosamente a tavolino“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Carlos Ghosn evidenza motori nissan Renault

ultimo aggiornamento: 14-01-2020


Motore diesel: funzionamento, prestazioni, vantaggi e svantaggi

Dakar 2020, vittorie per Peterhansel e Quintanilla. In difficoltà Carlos Sainz