Il Premio Nobel per la Letteratura va alla scrittrice francese Annie Ernaux: “Un grande onore e una responsabilità”.

Annie Ernaux ha vinto il titolo di diciassettesima donna premiata dall’Accademia svedese, insieme al riconoscimento ricevuto del Premio Nobel per la Letteratura. Una scrittrice francese di 82 anni di alto stampo, capace di trasformare “il racconto della propria vita in acuminato strumento di indagine sociale, politica ed esistenziale”, come dichiara L’Orma Editore.

Libri
Libri

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il Nobel per la Letteratura

Nell’Accademia svedese con a Stoccolma, la scrittrice francese Annie Ernaux ha ricevuto il Premio Nobel per la Letteratura. Nelle ultime ore è riuscita a superare le favorite Salman Rushdie e Michel Houellebecq, aggiudicandosi la vittoria. L’Accademia ha descritto della scrittrice “il coraggio e l’acutezza clinica con cui scopre le radici, gli allontanamenti e i vincoli collettivi della memoria personale”.

Il presidente del Comitato Nobel, Anders Olsson, ha motivato la scelta della giuria dichiarando che il testo di Ernaux “è senza compromessi e scritto in un linguaggio semplice e pulito”. E poi ancora: “Nei suoi testi emergono forti disparità di genere, di lingua e di classe”.

Chi è Annie Ernaux?

Annie Ernaux è una scrittrice francese di 82 anni, una delle più autorevoli della cultura francese. Nata e cresciuta in Normandia, l’oggetto di gran parte dei suoi racconti è incentrato sulle sue radici e le diseguaglianze sociali. I suoi genitori avevano un negozio alimentari e una caffetteria in modeste condizioni. I temi che riscontriamo fortemente nei libri di Annie sono: solitudine, povertà, aborto, matrimoni tristi.

Le sue opere

La sua opera è stata consacrata dall’editore Gallimard, che ne ha raccolto gli scritti principali in un unico volume nella prestigiosa collana Quarto. In Italia sono stati pubblicati i romanzi: “Il posto”, “Gli anni”, vincitore del Premio Strega Europeo 2016, “L’altra figlia”, “Memoria di ragazza”, “Una donna,” vincitore del Premio Gregor von Rezzori 2019, “La vergogna”, “L’evento” e “La donna gelata”.  

Nel 2017 ha ricevuto il Premio Marguerite Yourcenar alla carriera, nel 2018 il Premio Hemingway per la letteratura, nel 2022 il Premio letterario internazionale Mondello – Sezione autore straniero. Da “L’evento” è stato tratto il film diretto da Audrey Diwan e Leone d’Oro alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2021. Ernaux ha scritto più di 20 libri.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 06-10-2022


Corea del Nord, nuovo sparo: cosa significa l’escalation di missili?

Mosca, proposte trattato di pace a Baku e Yeveran