Dal 27 ottobre al via le prenotazioni per l’ecobonus per le auto. Il Governo ha stabilito un fondo da 100 milioni di euro.

ROMA – Dal 27 ottobre al via le prenotazioni per l’ecobonus per le auto. Dopo il rifinanziamento inserito nel decreto fiscale, il Mise ha annunciato la data da quando sarà possibile fare la richiesta per ottenere questi incentivi. A disposizione di tutti i cittadini ci sarà un fondo da 100 milioni di euro, una cifra che molto probabilmente si esaurirà in poco tempo e per questo motivo non si esclude la possibilità di un nuovo finanziamento in futuro.

Per poter ottenere l’incentivo, bisogna andare sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it e seguire tutte le indicazioni. Si tratta di un aiuto sicuramente importante per un settore che è stato messo in ginocchio dalla pandemia.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Giorgetti: “Siamo soddisfatti”

Il ministro Giorgetti, riportato da La Repubblica, si è detto “soddisfatto per questo rifinanziamento […]. Si tratta di un altro segnale concreto dell’attenzione che mettiamo per favorire la transizione verso il green […]. Come Ministero, inoltre, lavoriamo per accompagnare la nostra industria nella strada di riconversione del settore automotive, tenendo in considerazione tutte le richieste del mercato. Queste si stanno posizione su produzione elettriche e a basse emissioni […]“.

Giancarlo Giorgetti
Giancarlo Giorgetti

Risorse divise in quattro partite

Il rifinanziamento è stato diviso in quattro capitoli. 65 milioni sono stati destinati ai veicoli con emissioni comprese tra 0-60 g/km CO2. Altri 20 milioni riguardano l’acquisto di veicoli commerciali speciali. Di questi 15 milioni sono stati dedicati ai veicoli elettrici.

Per le vetture comprese con emissioni tra 61-135 g/km CO2 è stato destinato un fondo di 10 milioni di euro. E, infine, ci sono 5 milioni per l’acquisto delle vetture di classe Euro non inferiore a 6 ed emissioni fino a 160 g/km di CO2.

Si tratta, come detto, di un aiuto importante per un settore che è stato messo in ginocchio dalla pandemia e sta avendo molte difficoltà a riprendersi.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 25-10-2021


La Cassazione: “Multa illegittima se l’autovelox non è segnalato”

Hertz spinge Tesla verso un nuovo record: la società di Elon Musk vale 1000 miliardi di dollari