“30 miliardi in meno di consumi”, è questa la previsione di Confesercenti per il mese di aprile.

MILANO – Una previsione per il mese di aprile di Confesercenti evidenzia come la chiusura delle aziende fino al 3 maggio potrebbe portare la spesa delle famiglie a perdere 30 miliardi, una contrazione mai raggiunta negli ultimi anni.

Nei primi quattro mesi di questo 2020 si sono persi circa 45 miliardi con una flessione su base annua prevista di 60 miliardi rispetto al 2019. In particolare, l’associazione evidenzia come il prolungamento del lockdown è dannoso per tutte le imprese visto che arriva nel periodo Pasquale e dei ponti del 25 aprile e del 1° maggio.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Confesercenti: “L’emergenza sanitaria diventerà una catastrofe economica”

Nella nota Confesercenti ha parlato di “catastrofe economica” se si continuerà di questo passo. ” Il crollo – ha ribadito l’associazione – si può ridurre accelerando le riaperture. La salute rimane la priorità, ma è urgente porre le premesse per avviare un recupero del maggior numero possibile di attività economiche, garantendo la sicurezza di tutti. Bene la riapertura di librerie, negozi per infanzia e ingrosso carta ma si poteva fare di più“.

Soldi
fonte foto https://pixabay.com/photos/euro-money-bank-note-checkout-1306189/

La posizione del Governo

Il Governo in più di un’occasione ha ribadito la propria intenzione di dare precedenza alla salute. Il pressing di Confindustria non è servito ad una riapertura maggiore con il premier Conte che ha seguito i consigli arrivati dal comitato tecnico scientifico.

L’obiettivo è quello di ripartire (in sicurezza) il 4 maggio ma molto dipenderà dall’andamento del virus. Il trend continua ad essere stabile con Palazzo Chigi che sta programmando una riapertura dai primi giorni del prossimo mese. I dubbi restano ma una ennesima proroga del lockdown rischia di mettere ancora in più un’economia che sta attraversando un momento molto difficile per l’emergenza Covid-19.

Scarica QUI il testo del Decreto Cura Italia per conoscere le norme a sostegno delle famiglie e delle imprese.

fonte foto copertina https://pixabay.com/photos/euro-money-bank-note-checkout-1306189/

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 12-04-2020


Il monito di Bankitalia alle banche: “Agevolare chi è in difficoltà”

Chi ha approvato il Mes?