Il prezzo della Rc Auto nel secondo trimestre scende a 405 euro

Rc auto, il prezzo scende a 405 euro

Il prezzo della Rc auto scende a 405 euro. Secondo il Bollettino Ivass nel secondo trimestre si registra un calo dell’1,5% su base annua.

ROMA – Il prezzo della Rc auto scende a 405 euro. La notizia è stata riportata dal bollettino Ivass che precisa come nel secondo trimestre si è registrato su base annua un calo dell’1,5% rispetto al -0,9% del primo trimestre raggiungendo un minimo storico. Questa cifra, infatti, non si raggiungeva ormai dal 2012, quando è iniziata la rivelazione statistica.

Entrando nei dettagli di questo rapporto, il calo più evidente lo si ha avuto al Sud e nelle isole. Per esempio in Sicilia e in Calabria le riduzioni sono state anche del 5,7% mentre Roma si è fermata al 4%.

Le polizze Rc auto con lo sconto legato alla presenza della scatola nera

Secondo quanto riferito dal rapporto oltre il 20% delle polizze rc auto stipulate nel secondo trimestre del 2019 prevede uno sconto legato alla presenza della scatola nera. Un trend che nell’ultimo anno ha avuto una nuova accelerata rispetto al passato. Infatti questi sistemi che registrano gli stili di guida e dati di percorrenza hanno avuto un aumento dell’1,4%. Una crescita maggiore rispetto a quella dello scorso anno che si era fermata allo 0,5%.

Anche in questo caso il successo è stato riscontrato al Sud con valori superiori al 40% con Caserta che ha raggiunto il 63%.

Rc Auto
fonte foto https://twitter.com/ivassocial

Polizza Rc auto, il prezzo continua a diminuire

La diminuzione della polizza della Rc auto è una buona notizia per le tasche degli italiani. L’economia continua a non crescere ma la possibilità di poter avere una propria auto a prezzi minori rispetto alla scorsa annata sarà accolta molto bene da tutti i conducenti. La speranza resta quella di continuare questo processo di risparmio ma allo stesso tempo trovare un posto di lavoro per riuscire, in caso di aumento, a mantenere la propria auto.

fonte foto copertina https://twitter.com/ivassocial

ultimo aggiornamento: 16-09-2019

X