Il programma di Italia Viva: "Piano di investimenti verdi"

Renzi svela il programma di Italia Viva: “Investimenti verdi senza aumento delle tasse

Il programma di Italia Viva svelato da Renzi: “Un grande piano di investimenti verdi sul modello Germania. E se possibile anche più ambizioso”.

ROMA – Matteo Renzi attraverso le pagine de Il Messaggero svela il programma di Italia Viva: “Un grande piano di investimenti verdi – sottolinea l’ex segretario democratico – sul modello Germania e se possibile su ambizioso senza aumentare le tasse“.

Il leader del nuovo partito ha confermato che il suo addio del PD non “è una mossa di palazzo e la preoccupazione del premier Conte è sicuramente curiosa perché se non ci fossimo stati noi questo governo non sarebbe mai nato“. E sulla manovra conferma: “La nostra bandiera sarà il Family Act“.

Matteo Renzi sul PD: “Bisognava fare chiarezza”

Matteo Renzi è ritornato anche sull’addio al PD: “Mandato a casa Salvini dovevamo chiarire alcune cose al nostro interno. Zingaretti ha scelto per le riforme un deputato che era contro il referendum e e che ha sempre attaccato il jobs act. Una radicale discontinuità, come se si vergognasse nelle nostre politiche“.

Non si tratta di “una singola scelta. Ci sono stati sette anni di litigi, discussioni e fuoco amico hanno stancato tutti, per prima gli italiani“.

Matteo Renzi
Fonte foto: https://www.facebook.com/matteorenziufficiale

Matteo Renzi sul caso Open: “Non è la prima inchiesta e non penso che sarà l’ultima”

Il leader di Italia Viva è tornato anche sul caso Open: “Non è la prima inchiesta che viene dal procuratore Turco e dal suo capo Creazzo e non credo che sarà l’ultima. Ai magistrati dico che lavoriamo tranquilli, noi rispettiamo i magistrati e aspettiamo le sentenze della Cassazione, come prevede la Costituzione. Tutto il resto è polemica sterile“.

La fondazione Open in passato ha organizzato la Leopolda con l’avvocato Bianchi, amico di Renzi, che è il principale indagato di questo filone d’inchiesta. E nelle prossime settimane ci potrebbero essere ulteriori novità.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/matteorenziufficiale

ultimo aggiornamento: 22-09-2019

X