Vladimir Putin ha dichiarato che i ‘Paesi ostili’ avranno delle estreme difficoltà nel sostituire il gas russo.

La guerra in Ucraina ha causato delle gravissime conseguenze. Tra queste, il problema della fornitura di gas russo per i Paesi europei dipendenti da tale fonte energetica. In seguito all’invasione russa della terra di Zelensky, i Paesi dell’Unione hanno concordato su delle sanzioni per far pagare a Putin la sua offensiva nei confronti della patria di Zelensky. Tra queste, si è discusso anche di un possibile stop alle forniture di gas provenienti dalla Russia. Da ciò, il leader del Cremlino ha deciso di far pagare il gas di Mosca in rubli.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le parole di Putin

Il presidente russo Vladimir Putin, in una riunione sulla situazione dell’industria del gas e del petrolio, ha dichiarato quanto segue. Ciò che sorprende è che i ‘Paesi ostili’ ammettono di non poter fare a meno delle risorse energetiche russe, incluso il gas naturale, per l’Europa il suo sostituto semplicemente non c’è. Queste le dichiarazioni del leader del Cremlino, riportate dalla Tass.

Vladimir Putin
Vladimir Putin

“L’Europa è pronta ad abbandonare l’agenda verde e a scommettere di nuovo sull’energia fossile”, ha inoltre detto Putin, ricordando che “fino a poco tempo fa la definivano ‘arcaica’ e ‘sporca'”. Il leader russo ha poi detto che è necessario orientare l’export energetico dall’Europa verso l’Asia. “Bisogna partire dal principio che il futuro delle forniture verso l’Occidente si ridurrà – ha dichiarato il presidente della Russia – Bisogna dunque ri-orientare le nostre esportazioni verso i mercati del sud e dell’est che crescono rapidamente.

Putin ha inoltre accusato le banche occidentali di non voler pagare le consegne di gas in arrivo da Mosca, solamente due settimane dopo aver chiesto che il pagamento venga effettuato in rubli. “Ci sono mancati pagamenti sulle consegne di risorse energetiche russe”, ha dichiarato il leader russo durante un meeting sullo sviluppo del settore energetico russo. “Banche di questi Stati molto poco amichevoli stanno impedendo il trasferimento dei pagamenti, ha dichiarato il presidente Putin.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 14-04-2022


Putin ha fallito: qual era il suo vero obiettivo?

Biden pronto ad andare a Kiev