Quali sono sintomi ipertensione arteriosa

L’ipertensione arteriosa è una patologia che implica un innalzamento della pressione sanguigna, perchè il sangue scorre più lentamente nelle vene. Ecco quali sono i sintomi che possono far capire se se ne soffre

chiudi

Caricamento Player...

L’ipertensione è piuttosto diffusa come condizione patologica tra la popolazione adulta: può avere diverse cause e spesso è passeggera, ma se è una condizione cronica va curata adeguatamente perchè potrebbe avere conseguenze anche gravi sulla salute.

I sintomi che possono costituire un campanello d’allarme per la pressione alta sono la presenza di ricorrenti cefalee e mal di testa acuti, palpitazioni accelerate e senso di vertigini, nervosismo e sensazione di stanchezza. L’ipertensione può causare anche sanguinamenti dal naso e disturbi alla vista, come dei lampi di luce.

Se l’ipertensione viene diagnosticata, in un primo tempo essa viene curata senza farmaci, solo modificando alcune abitudini di vita tra le quali, in primis, l’alimentazione, che deve ridurre il consumo di sale, caffè e alcolici. L’attività fisica giova molto.

Ma se tutto questo non serve a far tornare la pressione a livelli accettabili, si deve ricorrere ai farmaci prescritti dal medico.