Quanto costa l’addio di Renzi al PD? La fondazione di Italia Viva dovrebbe portare oltre 3 milioni in meno nelle casse del Nazareno

ROMA – Quanto costa l’addio di Renzi al PD? Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, i 41 parlamentari che hanno deciso di seguire l’ex segretario a Italia Viva dovrebbero portare una perdita di oltre 3 milioni di euro al Nazareno con lo spettro dei licenziamenti a Montecitorio e Palazzo Madama che potrebbe diventare realtà.

La scissione, infatti, dovrebbe portare Camera e Senato a versare meno di 2 milioni di euro di rimborsi annui ai gruppi dem oltre al milione di contributi in meno che solitamente arriva dagli eletti. Si tratta di una notizia non ottima per il Partito Democratico che in questi ultimi giorni si è messo al lavoro per cercare di rilanciare i propri consensi.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Il PD si ‘ispira’ al MoVimento: pronta una nuova app

Per cercare di guadagnare consensi il PD è pronto a lanciare una nuova applicazione. Una mossa da parte di Zingaretti per cercare di frenare le correnti e dare una scossa al partito. La nuova app dovrebbe dare spazio a dei referendum su scelte cruciali e su tutta l’attività dei dirigenti.

In rete la nuova piattaforma dovrebbe arrivare il prossimo 15 ottobre con lo slogan ‘Tu vali tu‘. Una scelta coraggiosa per provare a guadagnare consensi e sfidare il Rousseau.

Nicola Zingaretti
Nicola Zingaretti

La nuova sfida di Zingaretti: “Tutti in piazza per ascoltare le persone”

Il lancio della nuova app dovrebbe arrivare qualche giorno dopo la mobilitazione chiamata da Zingaretti nelle piazze italiane. Dal 3 al 6 ottobre i democratici potrebbero scendere in strada per ascoltare le persone, fare le tessere ma anche spiegare la riforma del partito e la nuova organizzazione.

Il PD è al lavoro per cercare di rilanciare il proprio partito e le innovazioni potrebbero essere presentate in piazza nel primo weekend di ottobre.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 28-09-2019


Conte svela i suoi obiettivi economici e stuzzica la Lega: “Il vento è cambiato”

Fine Vita, Conte spacca la maggioranza di governo