Il raduno della Lega a Pontida: Mattarella insultato e giornalisti aggrediti

Pontida, Salvini: “Se toccano il dl Sicurezza faremo un referendum”. Insulti a Mattarella dalla piazza

Il raduno della Lega a Pontida. Tensione tra i militanti e i giornalisti con un reporter di Repubblica aggredito.

PONTIDA – Tensione al raduno della Lega a Pontida. I militanti del Carroccio aggrediscono un reporter di Repubblica con un pugno alla telecamere mentre Gad Lerner è stato accolto tra gli insulti: “Ebreo, comunista, straccione, tornatene a casa“.

Nervosismo tra tutti gli esponenti del partito di via Bellerio che hanno duramente attaccato il presidente della Repubblica con la parola “mafioso“. Ma nella giornata di ieri il deputato Comencini era stato ancora più esplicito: “Mattarella mi fa schifo. Chi non tiene conto del voto del 34% degli italiani mi fa schifo“.

Salvini cerca di smorzare la tensione

Matteo Salvini al suo arrivo a Pontida ha subito cercato di smorzare la tensione: “Possono essere sbagliati i toni – ha precisato il leader della Lega – bisogna sempre portare rispetto. Sicuramente le scelte non sono state giuste perché non corrispondono alla volontà popolare. Io però non uso l’insulto e propongo agli italiani un cambiamento. Nei prossimi mesi ci sarà il governo del popolo che farà quello che non farà il governo del Palazzo“.

Matteo Salvini Castel Volturno
fonte foto https://www.facebook.com/salviniofficial/

Salvini sul dl Sicurezza: “Pronti al referendum”

Matteo Salvini ha parlato anche della legge elettorale: “Noi siamo pronti a chiedere un referendum e anche gli altri due partiti del centrodestra sono d’accordo. Io voglio che ogni italiano sappia per chi vota, senza che ci siano partitini che tengono in ostaggio il Paese“.

Il leader della Lega si soffermato anche sui migranti: “Ce ne sono decine di migliaia che a parole sarebbero dovuti già a partire e andare all’estero. Il problema è che l’Italia torna ad essere un campo profughi, vedremo nelle prossime settimane. Le ONG hanno festeggiato ma se smonteranno il decreto sicurezza noi siamo pronti ad un nuovo referendum perché sia il popolo ad opporsi alle scelte del palazzo“.

Di seguito il video con l’appuntamento di Pontida

In diretta da #Pontida, siete uno straordinario spettacolo!!!State con noi, #primagliitaliani🇮🇹

Pubblicato da Matteo Salvini su Domenica 15 settembre 2019

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial/

ultimo aggiornamento: 15-09-2019

X