Una ragazza italiana è stata uccisa negli Stati Uniti. Indagini in corso per risalire all’identità del killer.

SAN FRANCISCO (STATI UNITI) – Una ragazza italiana è stata uccisa negli Stati Uniti. Il corpo senza vita della donna, come riportato da La Repubblica, è stato rinvenuto nel proprio appartamento. La giovane sarebbe stata sgozzata e sono in corso le indagini per cercare di ricostruire meglio la dinamica e risalire all’identità del killer.

Ragazza italiana uccisa negli Stati Uniti

Sono in corso le indagini per ricostruire meglio quanto accaduto. Secondo le prime informazioni che arrivano dagli Stati Uniti, il corpo della vita della 34enne sarebbe stato rinvenuto nel bagno del suo appartamento sgozzato. La giovane era da sola in casa al momento dell’omicidio.

Gli inquirenti sono al lavoro per cercare di risalire all’identità del killer. L’ipotesi più probabile sembra essere quella di un gesto passionale e si cerca un uomo legato al suo passato. Nelle prossime ore saranno interrogati parenti e amici per capire se c’erano stati altri dissidi.

Ambulanza
Ambulanza

Latina in lutto, città natale della vittima

La notizia della morte della 34enne ha sconvolto l’intera città di Latina. La vittima, infatti, era nata nel capoluogo pontino e vissuto per molti anni prima di trasferirsi negli States per raggiungere la sorella.

Proprio quest’ultima abitava con la giovane, ma al momento dell’omicidio si trovava in ospedale per partorire il secondo figlio. La famiglia, grazie anche all’aiuto dell’Ambasciata italiana, è in contatto con le autorità locali per capire quando il corpo della 34enne potrà tornare in Italia. Nella città di Latina è stata avviata una raccolta fondi per sostenere le spese legali della famiglia.

Solidarietà e vicinanza che continuerà anche nelle prossime settimane. E non si esclude il lutto cittadino nel giorno del funerale della giovane, molto conosciuta a Latina nonostante la sua partenza negli States diversi anni fa.


Alpinismo in lutto, è morto Cesare Maestri

Napoli, crollo parziale della chiesa del Rosariello