Un ragazzino di 15 anni è stato accoltellato e ferito a morte per strada. Il suo assalitore è un ragazzo di 16 anni.

Il fatto è accaduto a Roma, in viale Giulio Cesare, presso la zona Prati. Un ragazzino di 15 anni è stato accoltellato in strada. A ferirlo a morte è stato un altro ragazzo, di 16 anni, che dopo il brutale gesto è scappato, per poi fermarsi poco dopo.

Il ragazzo ora si trova ricoverato all’ospedale di Roma Bambino Gesù e sta lottando per rimanere in vita. L’accaduto si è svolto di sera, verso le venti, presso la fermata della metro situata in Lepanto nel quartiere Prati.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La ricostruzione dei fatti

Secondo le prime ricostruzioni, il 15enne sarebbe stato accoltellato al braccio. Il motivo che abbia spinto il suo assalitore a colpirlo ancora non è chiaro. Il ragazzo poi si sarebbe allontanato assieme ad altri tre amici.

Polizia

Il 15enne in fin di vita è di origini capoverdiane. L’accoltellamento è stato la conseguenza ad una lite banale. Gli agenti del commissariato Prati e della Squadra Mobile stanno indagando per ricostruire la vicenda nel dettaglio. Adesso, la polizia ha rintracciato l’assalitore del giovane.  Si tratta di un connazionale del giovane, ed ha soltanto 16 anni.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 14-06-2022


Lutto nel Toro: morto il padre di Urbano Cairo

Doppio femminicidio: uccide la moglie e sua figliastra