Incendio alla Grenfell Tower, le anticipazioni sul rapporto

La tragedia della Grenfell Tower e il drammatico errore dei pompieri

Incendio alla Grenfell Tower, le anticipazioni sul rapporto di quasi mille pagine stilato da Sir Martin Moore-Bick: i pompieri non avevano la preparazione adeguata.

In attesa della pubblicazione del rapporto sulla tragedia della Grenfell Tower, emergono le prime anticipazioni sul documento, e a fare notizia è il drammatico errore dei pompieri.

Grenfell Tower, il rapporto di Sir Martin Moore-Bick

Stando a quanto appreso e riferito dal The Guardian, i vigili del fuoco intervenuti nel tentativo di domare l’incendio nel quale persero la vita 72 persone non avrebbero avuto una preparazione adeguata per far fronte al disastro.

La preparazione e pianificazione per affrontare un rogo come quello di Grefell era molto inferiore a quanto ci si aspettasse e il personale non aveva la formazione adeguata per gestire un incidente su larga scala con un gran numero di chiamate“, recita più o meno testualmente il rapporto come riportato dai media britannici. Ma c’è di più. Di fronte a una adeguata preparazione da parte dei vigili del fuoco, è l’ipotesi avanzata nel documento, sarebbero morte meno persone.

‘Restate in casa’, il drammatico errore dei pompieri

L’errore più grave commesso dai pompieri sarebbe stato quello di consigliare agli inquilini di rimanere chiusi in casa rifugiandosi nei propri appartamenti. Appartamenti che sarebbero diventati delle trappole per oltre settanta persone che avrebbero perso la vita tra le fiamme del rogo. Tra questi anche due ragazzi italiani.

Dalle mille pagine del rapporto stilato da Sir Martin Moore-Bick emergono anche problemi all’edificio, ristrutturato senza rispettare le norme di sicurezza. L’ipotesi è che le fiamme si siano propagate in tempi brevi e abbiano avvolto l’intero edificio per i pannelli di alluminio installati nella struttura.

L’incendio alla Grenfell Tower

Il 14 giugno 2017 la Grenfell Tower, situata nella zona settentrionale di Londra, fu avvolta dalle fiamme di un incendio di vastissime dimensioni- In poco tempo le fiamme si propagarono in quasi tutta la struttura di ventiquattro piani. Il rogo devastante causò la morte di settantadue persone tra cui due italiani.

ultimo aggiornamento: 30-10-2019

X