Caso Rixi, Salvini attacca i giudici: una condanna senza prove

Le polemiche sul caso Rixi non finiscono. Matteo Salvini accetta le dimissioni ma attacca: “Una condanna senza prove”.

ROMA – La condanna di Edoardo Rixi è una nuova occasione per un duro attacco ai giudici da parte di Matteo Salvini: “Io rispetto le sentenze e conto su una assoluzione a fine processo – precisa il vicepremier in una nota – ma trovo incredibile che ci siano spacciatori a piede libero mentre sindaci, amministratori e parlamentari sono accusati o condannati senza uno straccio di prova. Dimissioni? Le accetto per non creare altre polemiche inutili. Per me da domani bisogna iniziare a lavorare e basta bisticciare. La Lega non ha più tempo da perdere. Nuovi sottosegretari? Non ho nessuna intenzione di fare nome nomine perché conto sulla loro innocenza“.

Edoardo Rixi
Edoardo Rixi

Caso Rixi, Conte ringrazia il viceministro: “Ha avuto sensibilità istituzionale”

Le dimissioni di Edoardo Rixi vengono accolte dal premier Conte con questa nota: “Desidero ringraziarlo per la sensibilità istituzionale manifestata e per il proficuo contributo fin qui fornito“. Il passo indietro è stato visto con soddisfazione anche da parte del M5s: “Lo riteniamo un gesto serio e responsabile – precisa Mattia Fantinati ed ora dobbiamo rilanciare l’azione di questo Governo. Salvini si è rivelato una persona leale che rispetta il contratto di Governo. Per questo dobbiamo continuare a lavorare per approvare quello che ci chiedono gli italiani“.

La questione è stata commentata anche dal vicesegretario del Partito Democratico, Andrea Orlando: “Si tratta di un atto assolutamente dignitoso. E’ un avversario politico e se gli contestano queste cose avrà fatto degli errori ma sono personalmente dispiaciuto per la condanna, visto che si è sempre comportato con grande correttezza in questi mesi. E’ una pensa significativa che ha sorpreso anche me, mi riferisco alla quantità della stessa“. Nessun commento da parte di Luigi Di Maio che attende il voto di questa sera.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial

ultimo aggiornamento: 31-05-2019

X