Recessione tecnica: che cos'è e quali sono le conseguenze

Italia in recessione tecnica… ma che vuol dire?

Recessione tecnica, che cos’è e quali sono le conseguenze. La situazione italiana dopo i dati Istat sul quarto trimestre del 2018.

I dati Istat sul PIL italiano relativi al quarto trimestre fanno registrare un altro segno meno (-0,2%), il secondo consecutivo dopo quello del trimestre luglio-settembre. Questo significa che l’Italia a tutti gli effetti è in recessione tecnica. Ma cosa significa?

Recessione tecnica: il significato

La recessione tecnica si verifica quando il Pil fa registrare un calo per due trimestri consecutivi

Che cos’è la recessione? Per recessione si intende una situazione in cui la produttività non raggiunge i livelli che avrebbe potuto potenzialmente raggiungere nel caso in cui tutti i fattori avessero funzionato al meglio.

La recessione economica è caratterizzata da una variazione negativa rispetto all’anno precedente.

recessione e depressione
recessione e depressione

Le conseguenze della recessione tecnica

Nel caso di recessione tecnica, i margini di manovra si restringono. Nei casi peggiori si potrebbe arrivare a una manovra correttiva, ma non è il caso dell’Italia. I dati mostrano infatti una contrazione tutto sommato esigua in una realtà in rapido cambiamento alla luce dell’insediamento di un nuovo governo.

Il ministro dell’Economia Giovanni Tria ha fatto sapere che i dati sul Pil potrebbero avere anche in impatto sulla finanza pubblica rivedendo al ribasso le stime fatte dal governo in seguito all’approvazione della manovra economica che potrebbe portare a una crescita inferiore all’uno per cento.

Il rischio, stando agli osservatori, è che il governo debba aumentare l’Iva o tagliare sulla Sanità per raggiungere gli obiettivi prefissati e presentati alla Commissione europea nei mesi scorsi.

ultimo aggiornamento: 31-01-2019

X