Decreto di Natale, le nuove regole per i giorni in Zona Rossa e per quelli in Zona Arancione. Tutto quello che bisogna sapere.

Il 18 dicembre il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha presentato il nuovo decreto legge facendo luce su quelle che sono le regole per questo Natale 2020. Di fatto dal 24 dicembre al 6 gennaio l’Italia sarà Zona Rossa nei giorni festivi e prefestivi, mentre sarà Zona Arancione nei giorni feriali (pochi, calendario alla mano).

Le regole per Natale, Italia in zona rossa i giorni festivi e prefestivi

Consultando il calendario, l’Italia sarà Zona Rossa il 24, 25, 26, 27, 31 dicembre 2020 e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021.

Gli spostamenti

In Zona Rossa è possibile uscire di casa solo per motivi di necessità, ma il governo ha inserito alcune deroghe per consentire un minimo di socialità durante il periodo delle feste.

Ovviamente è sempre possibile fare ritorno al proprio domicilio o alla propria residenza e nell’abitazione nella quale si vive abitualmente con il partner.

È possibile uscire di casa per fare la spesa ma anche per fare attività motoria nei pressi della propria abitazione. È consentita l’attività sportiva individuale. Inoltre si potrà uscire per andare a Messa.

La grande novità è rappresentata dal fatto che è possibile uscire di casa per raggiungere un’abitazione privata. Quindi anche nei giorni rossi è possibile ricevere due persone non conviventi, ai quali si possono aggiungere bambini di età inferiore ai 14 anni o persone con disabilità.

Negozi, bar e ristoranti

Dal 24 dicembre fino al 7 gennaio restano chiusi i bar e i ristoranti, che potranno lavorare solo per il servizio a domicilio o per l’asporto, consentito fino alle ore 22.00.

I negozi restano chiusi invece nei giorni in zona rossa ma aprono nei pochi giorni feriali, nei quali l’Italia passa in zona arancione.

Restano sempre aperti supermercati, farmacie, parafarmacie e parrucchieri, negozi di giocattoli, di abbigliamento sportivo, negozi per animali, edicole e tabaccai.

Albero di Natale Milano
Albero di Natale Milano

Le regole in zona Arancione

L’Italia è in zona Arancione nei giorni feriali, quindi il 28, 29, 30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021.

Le regole per gli spostamenti

In Zona Arancione è possibile spostarsi all’interno del proprio Comune con una deroga per gli abitanti di centri di piccole dimensioni (come meno di 5.000 abitanti) che potranno spostarsi nel raggio di 30 chilometri ma non potranno raggiungere il capoluogo di Provincia.

In questi giorni non ci sono limiti agli incontri nei confini comunali ma ovviamente restano le indicazioni base: evitare assembramenti e comportamenti irresponsabili.

Bar, ristoranti e negozi

Restano chiusi bar e ristoranti (e simili) che potranno lavorare solo per il servizio a domicilio o da asporto, mentre riaprono tutti i negozi che continueranno a fare orario prolungato fino alle ore 21.00.

Di seguito il video della conferenza stampa del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
cronaca decreto natale dpcm natale economia motori primo piano

ultimo aggiornamento: 23-12-2020


Chi è Chico Forti, la storia e la vicenda giudiziaria

Quali sono le regole in Zona Rossa: le risposte alle domande frequenti