Il piano di Renzi per Palazzo Chigi: Gualtieri o Draghi al posto di Conte

Il piano di Renzi per Palazzo Chigi

Matteo Renzi pensa a un cambio in corsa a Palazzo Chigi: Roberto Gualtieri o Mario Draghi premier al posto di Giuseppe Conte.

Analizzando lo scontro tra Matteo Renzi e Giuseppe Conte, sembra evidente che il leader di Italia Viva abbia un piano per Palazzo Chigi. La sua intenzione non è quella di diventare premier, bensì quella di cambiare Presidente del Consiglio.

Il piano di Matteo Renzi per Palazzo Chigi

Il ragionamento di Renzi parte da un presupposto in realtà condiviso nella maggioranza di governo. Nessuno vuole davvero andare alle urne. Per questo motivo ha deciso di alzare l’asticella della tensione nell’esecutivo andando allo scontro con il Presidente del Consiglio.

Di fatto è impossibile che si possa arrivare alla formazione di una nuova maggioranza di governo. E se nessuno vuole andare al voto significa che c’è uno spiraglio per cambiare Presidente del Consiglio.

Matteo Renzi
Matteo Renzi

I candidati (ipotetici) alla carica di Presidente del Consiglio

Ma chi mettere a Palazzo Chigi? Nella testa di Renzi ci sarebbe anche una rosa ristretta di possibili candidati. Il nome caldo in casa Iv sarebbe quello del Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. La prima alternativa risponde al nome di Mario Draghi.

Il Partito democratico e il Movimento 5 Stelle compatti in difesa di Conte. Ma…

L’ex premier però deve fare i conti con un fronte compatto, formato da Pd e M5s, intenzionati a difendere Giuseppe Conte. Resta da capire se l’eventuale proposta di Renzi di mettere un Dem a Palazzo Chigi possa far cambiare idea a Zingaretti e ai suoi.

ultimo aggiornamento: 15-02-2020

X