Rho, trovato il corpo senza vita di Stefano Marinoni

Rho, trovato il corpo senza vita di Stefano Marinoni

E’ stato ritrovato sotto un traliccio a Rho il corpo senza vita di Stefano Marinoni, il ragazzo di 22 anni scomparso a Baranzate.

RHO (MILANO) – Le speranze di trovare in vita Stefano Marinoni sono finite nella serata di venerdì 12 luglio 2019. I carabinieri di Rho hanno scoperto il corpo del 22enne sotto un traliccio nei pressi della cittadina alle porte di Milano mentre la sua auto è stata rinvenuta a meno di 300 metri.

Le cause della morte non sono chiare e per questo il magistrato ha autorizzato l’autopsia sul corpo del giovane. Nessuna ipotesi è esclusa anche se i carabinieri pensano ad un suicidio. Nelle prossime ore si saprà qualcosa di più con gli inquirenti che preferiscono non tralasciare nessuna pista almeno fino a quando non si hanno delle prove certe.

Rho, trovato il corpo di Stefano Marinoni

Stefano Marinoni è scomparso il 4 luglio 2019 da Baranzate, paesino in provincia di Milano. Le ricerche si sono concentrate subito nella zona di Rho anche se il corpo non è stato trovato fino alla serata di oggi. Il 22enne non presentava evidenti ferite ma solo una frattura allo sterno che potrebbe essere stata causata dalla caduta dal traliccio.

Si attendono i risultati dell’autopsia per confermare questa ipotesi anche se nelle prossime ore si saprà qualcosa di più.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it

Morte Stefano Marinoni, indagini in corso

Le indagini degli inquirenti non si fermeranno e nelle prossime ore continueranno gli interrogatori per cercare di ripercorrere gli ultimi istanti di vita di Stefano Marinoni. L’ipotesi di un suicidio sembra essere quella più probabile ma si attendono i risultati dell’autopsia prevista a breve.

Il corpo senza vita del 22enne è stato rinvenuto nelle campagne tra Rho e Arese. La vittima si trovava sotto un traliccio e forse proprio da questo si è buttato per suicidarsi.

ultimo aggiornamento: 12-07-2019

X