Si registra un robusto miglioramento della qualità della ricerca prodotta dalle Università e dagli Istituti di ricerca italiani.

Miglioramenti coadiuvati da un ruolo decisivo svolto dai giovani ricercatori. Si tratterebbe della conferma di un processo di avvicinamento verso la qualità di tutte le istituzioni di ricerca. Sono questi i principali risultati che emergono dall’analisi di dettaglio del terzo esercizio di Valutazione della Qualità della Ricerca (Vqr), relativo al periodo 2015-2019, che sono stati presentati oggi a Roma dall’Agenzia Nazionale per la Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (Anvur), nel corso di un evento al quale ha partecipato anche il Ministro dell’Università e della Ricerca (Mur), Maria Cristina Messa, il presidente della Conferenza dei rettori Ferruccio Resta e della Conper Antonio Zoccali.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il presidente Anvur

Il presidente Anvur, Antonio Uricchio ha confermato: “viva soddisfazione per il completamento della nuova Vqr, ringraziando il personale della agenzia, gli esperti valutatori, selezionati attraverso sorteggio pubblico, gli 11000 revisori esterni e poi le 130 istituzioni valutate che hanno conferito 600 casi di terza missione e 183.000 lavori scientifici (rispetto ai 118.000 del precedente esercizio), curati da oltre 65.000 ricercatori. Si tratta di un processo complesso, delicato, impegnativo, svolto in piena trasparenza e soprattutto un contributo prezioso per promuovere il valore della qualità nella ricerca e nel reclutamento dei giovani studiosi”.

ragazza università scuola
ragazza università scuola

I risultati della Vqr

Oltre a fornire una rappresentazione piuttosto ricca della ricerca italiana, i risultati della Vqr sono utilizzati dal Mur per ripartire, già dall’anno in corso, con l’80% della parte premiale del Fondo di Finanziamento Ordinario (Ffo) e per individuare i Dipartimenti degli Atenei statali italiani che stanno competendo per ottenere un importante finanziamento straordinario, destinato a sostenere un progetto di ricerca e sviluppo quinquennale di eccellenza, secondo quanto previsto dalla Legge 232 del 2016 . L’esercizio di Valutazione della Qualità della Ricerca 2015-2019 (di seguito VQR3) è stata una delle attività fondamentali svolte dall’Anvur da settembre 2020 a luglio 2022.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 20-07-2022


Il bollettino Covid odierno

Gb: sfida aperta tra Sunak e Truss after Johnson