La Torre di Pisa riduce la sua pendenza: -4 cm negli ultimi 20 anni

La Torre di Pisa sta meglio del previsto. Il campanile negli ultimi 20 anni ha ridotto la pendenza di 4 centimetri.

PISA – La Torre di Pisa negli ultimi 20 anni ha ridotto di 4 centimetri la sua pendenza. La buona notizia arriva dal gruppo di sorveglianza che da molto tempo controlla ci movimenti  di uno dei monumenti più importanti al mondo.

L’ultimo aggiornamento ha confermato uno stato di salute migliore rispetto a quello che il comitato internazionale aveva previsto all’inizio del nuovo millennio dopo otto anni monitoraggio. La speranza è quella di continuare in questo modo anche nei prossimi anni anche se per avere delle certezze bisognerà aspettare almeno un altro decennio.

Torre di Pisa
Torre di Pisa (fonte foto https://twitter.com/PisaNews)

La Torre di Pisa sta bene, Squeglia: “Le oscillazioni variano alla media di 1/2 millimetri l’anno”

Sullo stato di salute della Torre di Pisa è intervenuto anche il docente Nunziante Squeglia che – riportato dall’ANSA – ha fatto il punto della situazione: “Il monumento da quando è iniziata la cura ha ridotto la pendenza di circa duemila arcosecondo, più o meno mezzo grado che corrisponde 45v centimetri. Le oscillazioni variano alla media di 1/2 millimetri l’anno anche se la cosa che conta di più in questo momento è che la sua condizione sia migliore rispetto a quella pronosticata“.

I controlli sui movimenti continueranno anche nei prossimi anni. In passato la Torre di Pisa aveva dato molto preoccupazioni per il forte rischio di una nuova inclinazione. Proprio per questo motivo si è deciso di affidare la manutenzione a gente esperta che ha iniziato una cura che sta dando i suoi frutti. I primi quattro centimetri sono stati recuperati in venti anni e a breve ci potrebbero essere altre buone notizie.

ultimo aggiornamento: 21-11-2018

X