Autostrade, smentito il divieto di transito per i trasporti eccezionali sulla A26

A26, stop al transito dei mezzi pesanti verso Genova. Autostrade smentisce

Autostrade, stop al transito di trasporti eccezionali sulla A26. Ritirate le autorizzazioni per i mezzi di peso superiore alle settantacinque tonnellate. Poi arriva la smentita.

Continuano i controlli sulle infrastrutture dopo il tragico crollo del Ponte Morandi. Autostrade avrebbe diramato una comunicazione con la quale avrebbe reso nota la decisione con effetto immediato di sospendere il transito di trasporti eccezionali sulla A26 verso lo scalo di Genova.

Autostrade, divieto di transito per i trasporti eccezionali sulla A26. Ma arriva la smentita

Il divieto di transito riguarda i mezzi con un peso superiore alle settantacinque tonnellate. Diverse associazioni hanno fatto sapere che il provvedimento, comunicato di fatto senza preavviso, rischia di creare disagi anche rilevanti. La decisione è stata presa per consentire al personale incaricato di effettuare controlli su diversi viadotti della tratta autostradale.

Nuovo Sistema Tutor
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/autostrada-strada-camion-veicoli-3392100

Il provvedimento rischia di danneggiare ulteriormente la città di Genova

Il provvedimento di Autostrade ha scatenato le polemiche da parte delle società che gestiscono il traffico di corrieri e trasporti eccezionali. Il fatto che la decisione sia stata presa con massima urgenza sottolineerebbe il fatto che le condizioni delle infrastrutture sarebbero quantomeno preoccupanti. Questo, continuano le associazioni, dovrebbe spingere le autorità italiane a risolvere la questione legata alla gestione delle autostrade italiane, che spesso si trovano in condizioni fatiscenti o inadatte alle necessità del paese.

Spediporto, Giampaolo Botta: Genova deve essere dotata di tutte le infrastrutture

Il Direttore Generale di Spediporto, l’associazione che riunisce gli spedizionieri genovesi, ha voluto sottolineare la necessità di muoversi per garantire a Genova una rete stradale adeguata alle esigenze di una delle città più importanti per quanto riguarda il commercio nazionale e internazionale. “Genova deve essere una la protagonista dello sviluppo logistico del nostro Paese – ha dichiarato Botta – e non può rinunciare ad una sua dimensione di capitale dello shipping ma dobbiamo dotarla di tutte le necessarie infrastrutture nuovo ponte, gronda, terzo valico ed una adeguato sistema ferroviario“.

Autostrade smentisce il blocco

Immediata la replica da parte di Autostrade che ha smentito il blocco dei trasporti eccezionali sull’A26: “Abbiamo reso noto agli autotrasportatori che sono in corso lavori di manutenzione sul viadotto Pecetti in sola direzione Nord, la cui conclusione è prevista entro il prossimo dicembre. Il 30 ottobre è stata emessa una prescrizione di carattere generale che prevede che il rilascio di autorizzazioni ai trasporti eccezionali con massa superiore a 75t per la tratta in questione avvenga dopo una specifica verifica da parte delle strutture tecniche preposte“.

ultimo aggiornamento: 21-11-2018

X