Rimini, ragazzo si suicida lanciandosi dalla ruota panoramica. Il giovane è morto quasi sul colpo dopo un volo di oltre cinquanta metri.

Notte di orrore a Rimini, dove un ragazzo (con ogni probabilità suicida) si è tolto la vita lanciandosi dalla ruota panoramica. La tragedia è avvenuta intorno alla mezzanotte e il gesto del giovane sarebbe stato volontario. Ma ancora senza una spiegazione.

Rimini, ragazzo si suicida lanciandosi dalla ruota panoramica

Stando alle ricostruzioni fatte in base al racconto dei testimoni, il giovane è salito sulla famosa ruota panoramica di Rimini e, arrivato al punto più alto, a quota cinquantacinque metri, si è lanciato nel vuoto.

Per il giovane non c’è stato nulla da fare. L’impatto con il suolo è stato violentissimo e il ragazzo è morto quasi sul colpo a causa delle gravissime ferite riportate.

Il ragazzo, salito sulla cabina numero 15, ha atteso l’ultimo giro della ruota panoramica. probabilmente nella speranza di evitare un suicidio plateale tra la folla. Prima di lanciarsi nel vuoto si è spogliato, un gesto che gli investigatori dovranno provare ad interpretare.

Diversi turisti e passanti, tra cui alcune famiglie con i bambini, hanno assistito alla tragedia o sono passati nella zona proprio negli istanti immediatamente successivi alla caduta del giovane.

La ruota panoramica di Rimini rappresenta una delle principali attrazioni e chiama a raccolta centinaia di turisti.

Le indagini degli inquirenti

Sul caso indagano gli inquirenti che stanno ascoltando i testimoni e le persone vicine al ragazzo. Lo scopo è quello di ricostruire la dinamica i quanto accaduto ma soprattutto i motivi che hanno spinto il ragazzo al gesto estremo.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca emilia-romagna evidenza Rimini

ultimo aggiornamento: 30-07-2019


“Fermati, siamo carabinieri”. Poi il dramma: “Mi hanno accoltellato”. Gli ultimi istanti di Mario Rega

“Il suicidio assistito è differente dall’eutanasia”