Microsoft Excel include una funzione chiamata smart tag che può aiutarci a lavorare meglio con grandi quantità di dati. Ecco come disattivarla se non ci serve più

Gli smart tag possono essere molto utili in Excel per velocizzare il nostro flusso di lavoro. Si tratta di una funzione presente da diverso tempo all’interno del programma di calcolo di Microsoft e caratterizzati da una certa versatilità, caratteristica che permette agli utenti di utilizzarli per una miriade di compiti diversi con poco ingombro.

Che fare se non dovessimo aver bisogno dello smart tag, per esempio perché stiamo semplificando i dati o dobbiamo avviare nuove elaborazioni? Ecco, in questo caso quello che ci conviene fare è rimuovere queste informazioni. Ecco come fare.

Cosa sono, di preciso, gli smart tag?

Lo smart tag non è altro che un pop up che ci segue nel nostro percorso lavorativo offrendo con un semplice clic una vasta gamma di diversi opzioni. Possiamo utilizzare questa funzione per incollare soltanto determinati tipi di contenuti, riempire automaticamente alcune celle e così via.

La tipologia di azioni che viene proposta all’utente dal pulsante dipende dai dati inseriti all’interno delle celle. In pratica si tratta di una sorta di assistente contestuale che ci suggerisce alcune delle azioni possibili mentre lavoriamo al nostro foglio

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Excel ha diverse tipologie di smart tag preesistenti :opzioni incolla, riempimento automatico, controllo errori, analisi rapida, suggerimento automatico e così via.

Per farne spariere uno è semplicemente necessario cambiare la cella con cui si interagisce o eliminarne i dati.

Come rimuovere queste funzioni avanzate di Excel

Se non siamo abituati ad utilizzare gli smart tag e vogliamo rimuoverli possiamo sfruttare a nostro vantaggio le opzioni di personalizzazione.
Rimuovendo gli smart tag dalle opzioni di Excel li rimuoveremo da tutti i fogli di lavoro e non solo da quelli che attualmente stiamo utilizzando. Inoltre ciascuno di quelli disponibili può essere disattivato individualmente, seguendo una procedura un po’ più specifica. Ecco per esempio come eliminare quello relativo alle opzioni incolla.

Apriamo Excel e facciamo clic, dalla barra multifunzione, prima su file e poi su opzioni nella colonna di sinistra.

Dalla colonna di sinistra della finestra opzioni facciamo clic su opzioni avanzate e poi scrolliamo fino a trovare la categoria taglio, copia e incollamento.

Togliamo il segno di spunta dalla voce mostra pulsante per la funzione incolla quando viene incollato contenuto.

Per eliminare lo smart tag relativo al riempimento automatico ci basterà seguire la procedura sopra descritta per le opzioni incolla: Excel le considera come identiche.

Per disattivare il suggerimento automatico facciamo clic su file, opzioni e poi impostazioni avanzate. Nella categoria opzioni di modifica togliamo il segno di spunta da anteprima dei suggerimenti automatica.

Per eliminare lo smart tag relativo al controllo degli errori facciamo clic su file, opzioni e poi su formule. Scorriamo le varie voci fino a trovare abilita controllo degli errori in background e togliamo il segno di spunta.

Infine, per disattivare l’analisi rapida facciamo clic su file, opzioni e poi su generale. A questo punto togliamo il segno di spunta da mostra opzioni di analisi rapida per la selezione.

fonte foto copertina: pixabay.com/it/photos/bulletin-board-portatile-calcolatore-3233653/


Come recuperare l’accesso a Facebook se non ricordiamo la password

Come regolare la webcam in Windows 10