Riqualificazione militare: l'accordo strategico tra la Luiss e Segredifesa
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Riqualificazione militare: l’accordo strategico tra la Luiss e Segredifesa

Esercito italiano

La collaborazione tra Luiss e Segredifesa si rafforza con un nuovo accordo, puntando su ricerca, didattica e riqualificazione dell’esercito.

La collaborazione Luiss e Segredifesa si rafforza ulteriormente. Oggi, presso la sede della Luiss a Roma, è stato siglato un importante accordo che consolida i rapporti tra le due entità. Questo accordo rappresenta un passo avanti significativo per la riqualificazione e rigenerazione delle aree e infrastrutture legate al Ministero della Difesa.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Esercito italiano

Un accordo di fondamentale importanza

Il Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti (Segredifesa), rappresentato dal Generale Luciano Portolano, e la Luiss – Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli, con alla guida il Rettore Andrea Prencipe, hanno rinnovato l’Accordo Quadro di Collaborazione, sottoscritto in precedenza il 1 dicembre 2018. Questo rinnovo estende la collaborazione per ulteriori cinque anni.

Da tempo, Segredifesa ha avviato una collaborazione con vari atenei, tra cui la Luiss, per sviluppare studi scientifici focalizzati sull’innovazione tecnologica e la riqualificazione delle aree militari. L’attenzione è rivolta principalmente agli aspetti tecnici legati ai processi di riqualificazione e ristrutturazione edilizia.

Focus sull’innovazione e riqualificazione

Il patrimonio immobiliare pubblico, in particolare quello militare, rappresenta un valore cruciale per l’Italia, sia dal punto di vista sociale che economico. Con l’obiettivo di valorizzare questo patrimonio, è stato avviato un processo di razionalizzazione e riqualificazione delle infrastrutture militari. Questo processo mira alla creazione di Basi Militari moderne, efficienti e sostenibili, con un impatto ambientale ridotto e costi di manutenzione contenuti.

Con la firma dell‘Atto Aggiuntivo all’Accordo Quadro del 2018, Luiss e Segredifesa si impegnano a rafforzare la loro collaborazione in programmi di ricerca, didattica e formazione. Questa sinergia è volta a stimolare iniziative e programmi congiunti su temi di interesse reciproco, sottolineando l’importanza di sostenere processi di sviluppo basati sulla conoscenza.

Il Generale Portolano ha manifestato grande entusiasmo per questa collaborazione, sottolineando l’importanza dell’interazione tra Segredifesa e la Luiss. Entrambe le istituzioni vantano una lunga tradizione nei rispettivi settori e questa collaborazione contribuirà a potenziare ulteriormente la trasmissione di competenze e conoscenze. Il Rettore Prencipe ha ribadito l’importanza di questa sinergia, evidenziando come essa rafforzi l’idea di un’università aperta, pilastro della visione della Luiss.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 12 Settembre 2023 18:13

Maltempo in vista, allerta meteo: ecco le Regioni a rischio

nl pixel