Rischio guerra legale shock tra Allegri e la Juventus
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Rischio guerra legale shock tra Allegri e la Juventus

Massimiliano Allegri

Max Allegri, ex allenatore della Juventus, è stato licenziato per giusta causa. Il tecnico ha deciso di fare ricorso.

La relazione tra Massimiliano Allegri e la Juventus ha subito una brusca interruzione. L’ex allenatore bianconero ha recentemente ricevuto la notifica di licenziamento per giusta causa dal club, guidato dal presidente Gianluca Ferrero. Questa decisione ha scatenato una risposta immediata da parte di Allegri e del suo team legale, che hanno annunciato l’intenzione di presentare un ricorso e di richiedere un risarcimento per i danni d’immagine subiti. Secondo quanto riportato da Sky Sport.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Ricorso in vista

Secondo fonti di Sky Sport, il licenziamento sarà contestato dalla difesa di Allegri, che intende impugnare il provvedimento e avanzare una richiesta di risarcimento. Allegri sostiene che la decisione del club abbia danneggiato la sua reputazione, creando un caso che potrebbe trasformarsi in una battaglia legale tra le due parti. La Juventus, da parte sua, ritiene di avere agito correttamente e di avere solide motivazioni per la risoluzione del contratto dell’allenatore.

Le tappe della crisi

Il licenziamento di Allegri arriva a seguito di una serie di eventi controversi. La Juventus ha esonerato Allegri il 17 maggio, appena due giorni dopo la vittoria in Coppa Italia contro l’Atalanta. Durante la premiazione allo Stadio Olimpico di Roma, Allegri è stato espulso per comportamento antisportivo, in particolare per un alterco con il dirigente Cristiano Giuntoli e minacce verbali rivolte al giornalista Guido Vaciago, direttore di Tuttosport. Questo episodio è stato il culmine di una stagione già turbolenta, che ha visto Allegri sotto contratto fino a giugno 2025, chiedere il pagamento dello stipendio anche per la stagione successiva, per un totale di 14 milioni di euro lordi, una cifra che la Juventus non è disposta a pagare.

La storia di Allegri alla Juventus è stata caratterizzata da successi e controversie. Ha allenato la squadra per otto stagioni, dal 2014 al 2019 e poi dal 2021 al 2024, vincendo 5 Scudetti, 5 Coppe Italia e 3 Supercoppe italiane. Sotto la sua guida, la Juventus ha raggiunto due finali di Champions League, perdendole contro Barcellona e Real Madrid. Ora, mentre la Juventus si prepara a voltare pagina, Allegri è pronto a combattere per il riconoscimento e il risarcimento che ritiene di meritare.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2024 18:05

Milan, assurdo: ecco il primo difensore richiesto da Fonseca

nl pixel