Rissa tra mamme a Cisterna di Latina. Una lite su Facebook si trasforma in una baruffa a colpi di mestolo e tentativi di investimento.

Rissa tra mamme a Cisterna di Latina, dove due donne, dopo una lite si Facebook, si sono affrontate a colpi di mestolo davanti all’istituto dei propri figli. Per riportare la situazione alla normalità si è reso necessario l’intervento della polizia.

Cisterna di Latina, rissa tra mamme davanti alla scuola: volano colpi di mestolo

Stando alla ricostruzioni della vicenda, due donne hanno avuto un diverbio su Facebook, dove sarebbero volate anche parole pesanti. Quando si sono incontrate davanti alla scuola dei propri figli, le due avrebbero ripreso la lite e una delle due contendenti avrebbe provato ad investire la rivale con la macchina. Evitato l’investimento, la seconda donna, accompagnata dalla sorella, ha affrontato la rivale armata di mestolo, che si era portato prevedendo evidentemente uno scontro fisico.

Polizia di Stato
fonte foto https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

La ricostruzione dei fatti: la lite sui social, il tentato investimento con la macchina e la rissa a colpi di mestolo

Il bilancio della rissa, che per alcuni testimoni ha avuto dell’incredibile per i modi e le dinamiche, è di un ferito. Si tratta della sorella di una delle due litiganti, costretta ad andare in ospedale per un controllo al piede, che le era stato schiacciato dalla macchina nel tentato investimento. La donna alla guida dell’automobile è stata convocata dalla polizia e si prevedono provvedimenti alla luce della sua passata condotta. Si tratta infatti di un soggetto noto alle forze dell’ordine e indicato come socialmente pericoloso.


Salerno, inchiesta su diplomi facili: tremila euro per il titolo senza frequenza e esami

Migranti, via le super-multe alle Ong