Via le super-multe alle navi delle Ong: si lavora al decreto Sicurezza Bis

Migranti, via le super-multe alle Ong

Caso migranti, via le super-multe alle navi delle Ong. Pd e Movimento Cinque Stelle al lavoro per le modifiche al decreto Sicurezza Bis.

Via le super-multe alle Ong. Dovrebbe essere questo uno dei provvedimenti del governo che sta iniziando a ragionare sulla modifica dei decreti Sicurezza. Il Partito democratico aveva chiesto la revisione dei provvedimenti di salvininia memoria trovando però la moderata opposizione di Conte e Di Maio. Per questo motivo si dovrebbe procedere mettendo in atto le indicazioni di Sergio Mattarella.

Modifiche al decreto Sicurezza Bis, via le super-multe alle Ong

Secondo la proposta al vaglio del governo, le navi delle Ong che entreranno in acque italiane senza rispettare le indicazioni delle autorità non saranno soggette alle multe previste dal documento fatto approvare da Matteo Salvini.

Inoltre, alla luce di una seconda modifica al vaglio del governo, la confisca delle imbarcazioni dovrebbe avvenire in caso di recidiva (cosa prevede il decreto Sicurezza Bis).

Sea Eye
fonte foto https://twitter.com/seaeyeorg

Trattative in corso all’interno del governo giallorosso

Al lavoro sulle modifiche da apportare al decreto Sicurezza Bis di Matteo Salvini ci sono gli uomini del Viminale e quelli di Palazzo Chigi. Il premier Giuseppe Conte si è opposto allo smantellamento dei decreti, che resteranno in vigore, ma ha aperto al Pd per quanto riguarda la modifica dei provvedimenti.

La Lega di Salvini pronta a dare battaglia

Dopo aver trovato un accordo e aver individuato una via condivisa per procedere con la modifica al documento, il governo dovrà fare i conti con la sicura opposizione della Lega di Matteo Salvini, che già nel giorno del voto di fiducia al Conte Bis aveva promesso battaglia ai giallorossi.

ultimo aggiornamento: 25-09-2019

X