Roland Garros possibile per Novak Djokovic. La Francia, infatti, tolto il Green Pass anche per gli atleti stranieri.

PARIGI (FRANCIA) – Novak Djokovic rischiava di dover essere costretto a rinunciare anche al Roland Garros. Il governo francese, infatti, aveva comunicato che il Super Green Pass doveva essere presentato anche dagli atleti stranieri e questo portava il serbo ad essere escluso dallo Slam transalpino.

La situazione epidemiologica, però, ora è completamente cambiata e per Nole si aprono le porte di una sua partecipazione visto che è stato tolto l’obbligo del Super Green Pass.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le nuove regole in Francia

La decisione della Francia è quella di rendere le competizioni sicuri e soprattutto aprire le porte al maggior numero di pubblico possibile. In un primo momento lo si poteva fare solamente con i vaccinati e da qui la decisione di inserire il Super Green Pass anche per gli atleti, ma ora la situazione è completamente cambiata.

Il provvedimento è entrato entrare in vigore direttamente dal Sei Nazioni di Rugby e ha riguardato tutte le competizioni. Alla fine si è deciso di non andare avanti con la misura fino al termine dell’anno e quindi si fare un passo indietro già a marzo.

Novak Djokovic
Novak Djokovic

E l’Italia?

La linea della Francia e dell’Australia presto potrebbe essere seguita anche dall’Italia. Bisogna dire che al momento il Governo non ha preso nessun provvedimento, ma la sottosegretaria Vezzali ha annunciato la possibilità di un provvedimento a breve, ma non è ancora chiaro quali saranno le indicazioni.

Si tratta di misure fondamentali considerando che il nostro Paese quest’anno ha in programma diversi eventi fondamentali come gli Internazionali, il Giro d’Italia e gli Europei di nuoto. Appuntamenti che potrebbero vedere gli atleti e gli spettatori entrare solamente con il vaccino. Ma, come detto in precedenza, la decisione definitiva sarà presa solamente nei prossimi giorni.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-03-2022


Chelsea, Abramovich: “Lascio per il bene del club”. ‘Blues’ in vendita, il ricavato sarà donato all’Ucraina

Paralimpiadi, grave accusa di un’atleta britannico: ‘I russi minacciavano gli ucraini’