Laura Boldrini aggredita all’aeroporto di Roma Fiumicino. Un uomo ha iniziato a offendere l’ex presidente della Camera al grido di “prima gli italiani”.

Attimi di paura per Laura Boldrini, aggredita all’aeroporto di Roma Fiumicino. La politica si trovava al check-in pronta a prendere il volo per Milano quando è stata avvicinata da un uomo sulla sessantina che ha iniziato ad offenderla sottolineando come in Italia debbano venire prima gli italiani, riprendendo quindi uno degli slogan di Matteo Salvini.

Laura Boldrini aggredita all’aeroporto di Roma Fiumicino

Dopo la scarica di insulti, l’uomo, non soddisfatto, ha continuato ad importunarla anche in aereo, dove si è avvicinato alla Boldrini urlandole in faccia che dovrebbe vergognarsi.

La questione si è risolta solo dopo l’intervento di Flavio Alivernini. responsabile della comunicazione di Laura Boldrini. Anche lui presente sull’aereo, è intervenuto invitando l’uomo a tornare al proprio posto.

LAURA BOLDRINI
LAURA BOLDRINI

Il racconto di Flavio Alivernini

A rendere nota la vicenda è stato proprio Alvernini con un post sulla propria pagina Facebook. “Io ero tre file più indietro e ho fatto un balzo in avanti per farle da scudo. Poi l’ho invitato a prendere posto e se n’è finalmente andato anche grazie alle proteste nei suoi confronti del personale di bordo e di alcuni passeggeri. Questa è la storia. Ve la racconto da giornalista, così come l’avrei mandata al giornale se lavorassi ancora in redazione”.

L’attacco a Matteo Salvini: “Cosa aspetta a manifestare la propria solidarietà a Laura Boldrini”

Lo stesso Alivernini ha poi colto l’occasione per criticare Matteo Salvini, accusato di farsi promotore di una politica repressiva e discriminatoria nei confronti dell’opposizione. “Poi ce n’è un’altra, di storia – prosegue il post. Quella di chi lancia gli slogan #PrimaGliItaliani e fa le campagne social con le facce dei nemici da colpire, che magari riescono pure nell’intento di portare qualche persona di più in piazza in un Paese rabbioso e rancoroso che non vede l’ora di prendersela con qualcuno. Ma se il risultato poi è che gli avversari politici vengono aggrediti davvero? Cosa aspetta Salvini manifestare la sua solidarietà a Laura Boldrini stavolta? Il Ministro dell’Interno ha più paura di deludere i suoi o che a qualcuno venga fatto del male in nome dei suoi slogan?


Palermo, salva la speleologa rimasta ferita nell’Abisso del Vento

Governo al lavoro per ridurre il deficit e accontentare l’Ue. Ma gli italiani sono d’accordo?