Il sindaco Gualtieri apre alla possibilità di rendere i mezzi di trasporto pubblico gratuiti.

A Roma i mezzi pubblici potrebbero diventare gratuiti. Lo annuncia il sindaco Roberto Gualtieri: “Penso che sia possibile trovare delle risorse per realizzare un investimento forte per avere la gratuità o quasi del trasporto pubblico, dei treni, degli autobus durante l’autunno”. Nella Capitale quindi i mezzi di trasporto potrebbero essere in linea con altri paesi europei.

Il sindaco dem Gualtieri propone di “dare un aiuto concreto ai lavoratori, alle persone con i redditi più bassi” e “dare un contributo alla lotta per il mutamento climatico” rendendo i mezzi pubblici gratis. La proposta prende spunto dal modello tedesco del Klimaticket, ovvero un biglietto mensile di 9 euro per i mesi di giugno luglio e agosto, valido su qualsiasi mezzo pubblico sul territorio nazionale a eccezione dell’alta velocità.

Metropolitana
Metropolitana

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Mezzi di trasporto pubblici gratis

Questa iniziativa tedesca voluta fortemente dai Verdi, come suggerisce il nome del biglietto, vuole contribuire a ridurre le emissioni di Co2. Uno sconto valido sia per cittadini che per turisti. E’ questa l’idea da cui parte il sindaco della Capitale. Ma non solo in Germania, anche in Spagna il governo ha posto abbonamenti e biglietti di treni gratis per alcuni mesi per contrastare l’aumento dei prezzi. Questa iniziativa del governo di Madrid durerà dal 1 settembre al 31 dicembre 2022 e prevede un rimborso totale di tutti gli abbonamenti e dei biglietti di treni locali e media distanza.

Un altro paese europeo che ha emanato un provvedimento simile è Malta. Dal primo ottobre 2022 sull’isola tutti i trasporti pubblici saranno gratuiti, e questa volta senza limiti di tempo. In altri paesi i mezzi di trasporto pubblico sono gratis già da tempo come in Lussemburgo nel 2020. Piccole realtà locali isolate esistono anche in Italia come nel caso di Livigno, una località sciistica lombarda al confine con la Svizzera.

Il primato italiano però va a Genova che ha reso gratuite alcune tratte della metropolitana nel dicembre 2021 e finirà questo mese. Il capoluogo ligure ha notato che questa sperimentazione ha portato ad un incremento dell’uso di ascensori e funicolari del 33,% e del 18% della metro.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-07-2022


Annuncio shock dello Stato: “Siamo in grado di costruire la bomba nucleare”

Zelensky rivoluziona i servizi segreti: oltre 60 accusati di alto tradimento