La rosa del Milan nella stagione 2019-2020: 4 portieri, 9 difensori, 9 centrocampisti e 5 attaccanti.

Milan, la rosa della stagione 2019-2020. I rossoneri vivono una stagione difficile, con un cambio allenatore fulmineo e una mini-rivoluzione della rosa nel mese di gennaio. Piatek, elemento misterioso, ha lasciato Milano a gennaio lasciando il posto a Zlatan Ibrahimovic, chiamato a prendersi sulle spalle il peso delle critiche per una stagione al di sotto delle aspettative. Come troppe negli ultimi anni.

Milan-Spal Stefano Pioli Roma-Milan
Stefano Pioli

La rosa del Milan nella stagione 2019-2020

A oggi, il Milan ha in rosa 4 portieri, 9 difensori, 9 centrocampisti e quattro attaccanti. Ecco nel dettaglio, reparto per reparto.

Il mercato di gennaio ha portato un mini rivoluzione nell’organico, ma i cambiamenti sono giustificati anche dal cambio in panchina a stagione in corso, con Giampaolo che ha lasciato il posto a Stefano Pioli. Il nuovo tecnico ha portato a Milano una nuova idea di gioco oltre che un nuovo modulo.

PORTIERI: G. Donnarumma, Begovic, A. Donnarumma, M. Soncin

DIFENSORI: Romagnoli, Musacchio, Kjaer, Duarte, Gabbia, Calabria, Conti, Hernandez, Laxalt

CENTROCAMPISTI: Krunic, Kessié, Biglia, Bennacer, Calhanoglu, Paquetà, Bonaventura, Brescianini, Alexis Saelemaekers

ATTACCANTI: Z. Ibrahimovic, Leao, D. maldini, Castillejo, A. Rebic

Allenatore: S. Pioli

https://www.youtube.com/watch?v=OPzd1juttqk

L’analisi del Milan 2019-2020

A ben guardare, si nota come il Milan ben fornito (almeno dal punto di vista numerico).

A centrocampo la situazione è più che soddisfacente: il cambio modulo apportato da Pioli ha “arretrato” nei centrocampisti elementi come , Calhanoglu, tornato ad agire sulla trequarti.

L’attacco gira intorno a Zlatan Ibrahimovic che ha affinato l’intesa con Rebic in attesache Leao faccia vedere tutto il suo potenziale,

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
giampaolo mercato milan milan Pioli Serie A

ultimo aggiornamento: 24-08-2019


Milan, ecco tutti i numeri di maglia: Bennacer prende la 4

Milan, parla Stefano Borghi: “Leao ha grandi qualità e prospettive”