Rottamazione-ter e saldo e stalcio: la richiesta di proroga della scadenza

Rottamazione-ter e saldo e stalcio: la richiesta di proroga della scadenza

Rivolta agli sportelli e la lettera dei commercialisti: si chiede la proroga della scadenza per la presentazione delle domande di rottamazione-ter e saldo e stralcio.

È caos agli sportelli per la scadenza dei termini per la presentazione delle domandi di rottamazione-ter e saldo e stralcio. L’ultimo giorno per presentare la documentazione è il prossimo 30 aprile, almeno per il momento. Non si esclude infatti che le istituzioni possano decidere di accontentare le migliaia di richieste che chiedono una proroga di un mese.

La richiesta a Giovanni Tria e Antonio Maggiore

Per provare a risolvere la questione è intervenuto anche il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti che ha scritto una lettera indirizzata al Ministro dell’Economia Giovanni Tria e ad Antonio Maggiore.

La richiesta è quella di posticipare la scadenza per la presentazione delle domande di almeno un mese, spostando quindi l’ultimo giorno al 31 maggio.

Giovanni Tria
Roma 09/11/2018 – Il Ministro dell’Economia incontra il Presidente dell Eurogruppo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Giovanni Tria

Ordine pubblico e ponte di Pasqua: perché la proposta potrebbe essere accettata

Sono almeno due i motivi per cui la richiesta di proroga potrebbe essere accolta. Il mantenimento dell’ordine pubblico e la concomitanza con il ponte più lungo della storia. In alcuni uffici si sono verificate scene di disordine e situazioni in cui sono dovuti intervenire le forze dell’ordine.

La situazione si è ovviamente aggravata alla luce delle festività, con il ponte che per i più fortunati è iniziato a Pasqua e finirà solo dopo il primo maggio.

Ma serve una via legislativa

Il problema principale è legato al fatto che per poter spostare la scadenza di un mese è necessario muoversi per via legislativa.

ultimo aggiornamento: 27-04-2019

X