Sala: "Basta smart working. L'effetto grotta è pericoloso"

Sala: “Basta smart working. L’effetto grotta è pericoloso” – VIDEO

Il sindaco di Milano Sala sullo smart working: “Ne ho fatto ampio uso in Comune, ora è il momento di tornare a lavorare”.

MILANO – Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, dice stop allo smart working. Nel consueto video sui social primo cittadino del capoluogo lombardo ribadisce che è “il momento di tornare a lavorare“.

Il sindaco Sala: “L’effetto grotta ha i suoi pericoli”

Nel consueto video sulla pagina Facebook il sindaco di Milano si sofferma sullo smart working: “Un consiglio mi sento di darlo – sottolinea Sala – io sono molto contento del fatto che il lockdown ci abbia insegnato lo smart working. In Comune ne ho fatto ampio uso”

Ora è il momento di tornare a lavorare – continua Sala – l’effetto grotta per cui siamo a casa e prendiamo lo stipendio ha i suoi pericoli. Tutto ciò va contestualizzato nella situazione sanitaria. Vi suggerisco di leggere quello che dice il professor Remuzzi. Dice che la carica virale è bassissima. Semplificare è rischiosissimo, sminuire il potenziale problema è altrettanto rischioso, ma riflettiamoci“.

Sto cercando – conclude il primo cittadino – di fare il possibile per ridurre la perdita del lavoro e creare nuove occasioni. Il consiglio che posso dare è quello di tornare sul luogo di lavoro. Tutto ciò ovviamente va contestualizzato nella situazione pandemia“.

Giuseppe Sala
Db Milano 30/01/2019 – Il Presidente del Consiglio incontra il Sindaco di Milano / foto Daniele Buffa/Image nella foto: Giuseppe Sala

I commenti sui social

Le parole di Sala non sono state condivise da tutti gli utenti. Molti cittadini rimproverano il sindaco di aver parlato di ‘effetto grotta’: “Lavorare a casa non significa lavorare per finta. Questa mentalità che rende l’articolo 1 della Costituzione inattuato“.

Un altro utente aggiunge: “I lavoratori in smartworking sono anche quelli che devono curare i loro figli perché nessuno si è preso la briga di pensare a loro. E non ha neanche pensato di riaprire le scuole“. Le parole di Sala rischiano di procurare delle nuove polemiche a Milano.

L’Italia è ancora una Repubblica “fondata sul lavoro"?

L’Italia è ancora una Repubblica “fondata sul lavoro”?

Pubblicato da Beppe Sala su Venerdì 19 giugno 2020

ultimo aggiornamento: 20-06-2020

X