Aggressione al sindaco di Massa, Salvini: "Nazismo rosso"

Salvini, “Aggressione a sindaco di Massa è Nazismo rosso”

Aggressione al sindaco di Massa a Firenze, Matteo Salvini: “Questo non è dibattito, questo è Nazismo rosso. Noi andiamo avanti armati di sorrisi”.

Matteo Salvini riaccende la polemica sui social commentando l’aggressione al sindaco di Massa avvenuta a Firenze nel giorno della manifestazione delle Sardine. Il leader della Lega ha infiammato i social parlando di Nazismo rosso, una definizione che molti non hanno apprezzato.

Di seguito il post condiviso da Matteo Salvini sulla propria pagina Facebook

++ 🔴 SCHIFOSI! ++Alla faccia della democrazia, ecco chi semina odio…Qui a Firenze, dove mi trovo, aggrediti il sindaco di Massa, Francesco Persiani, con figlia e moglie, e l’assessore Veronica Ravagli, che è stata anche scaraventata a terra, tra sputi e insulti. A loro il mio abbraccio.Andremo avanti più forte di prima, il vostro odio non ci fermerà!!!

Pubblicato da Matteo Salvini su Sabato 30 novembre 2019

Aggressione al sindaco di Massa, Matteo Salvini: “Questo non è dibattito, è Nazismo rosso”

Quando una certa parte della sinistra non ha fiducia nella democrazia, ricorre all’odio e alla violenza fisica. Purtroppo è una storia già vista ed è richiesta la massima vigilanza da parte di tutti. Questo non è dibattito di idee, anche acceso: questo è Nazismo Rosso”, ha scritto Matteo Salvini sulla propria pagina Facebook commentando l’aggressione al sindaco di Massa avvenuta a Firenze.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial/

Salvini: “Noi andiamo avanti armati di sorriso”

Ancora solidarietà al nostro sindaco, all’assessore e ai loro famigliari vigliaccamente aggrediti (non solo a sputi) ieri sera a Firenze. Noi andiamo avanti a testa alta, armati di sorriso e di fiducia nei nostri progetti di Buongoverno per l’Emilia-Romagna, la Toscana e per tutta Italia. Non si molla, per il bene del nostro Paese e dei nostri figli“, aggiunge il leader della Lega.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Firenze, aggressione al sindaco di Massa: insulti, sputi e spinte

Il sindaco di Massa si trovava a Firenze con altre tre persone. Un manipolo di manifestanti ha ostruito ai quattro il passaggio rivolgendo loro sputi e insulti. Gli aggressori sarebbero alcuni soggetti che avevano preso parte alla manifestazione che ha visto per protagonisti i centri sociali.

ultimo aggiornamento: 02-12-2019

X