Conte attacca, Salvini risponde e poi sente Mattarella al telefono. Il Presidente della Repubblica chiamato a fare da paciere.

Il leader della Lega Matteo Salvini ha sentito telefonicamente il Capo dello Stato Sergio Mattarella, probabilmente per parlare dell’attacco di Conte che nel corso della sua conferenza stampa trasmessa da tutte le televisioni ha pubblicamente ed espressamente attaccato proprio il leader della Lega e Giorgia Meloni. Facendo nomi e cognomi dei due leader del Centrodestra.

Matteo Salvini
Roma 28/08/2019 – consultazioni Quirinale / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Matteo Salvini

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Scontro aperto tra Conte, Salvini e Meloni

La mossa del premier ha scatenato un terremoto politico difficile da gestire e sicuramente poco utile in questo periodo di emergenza coronavirus. Matteo Salvini e Giorgia Meloni parlano di metodi da regime totalitario e chiedono di poter parlare alle stesse condizioni di Conte. A milioni di persone, quasi a reti unificate e senza diritto di replica da parte del Presidente del Consiglio.

Ovviamente Salvini e Meloni non potranno godere degli stessi strumenti del Premier, che nell’annunciare la proroga delle misure restrittive e nel parlare del lavoro in Europa, si è lasciato andare a un attacco politico. Nella sua idea per difendere il lavoro svolto da Gualtieri a livello europeo.

Sergio Mattarella e Giuseppe Conte
Roma 05/09/2019 – giuramento Governo Italiano / foto Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte-Sergio Mattarella

Salvini telefona a Mattarella

Matteo Salvini ha colto la palla al balzo e, stando a quanto riferito dall’Agi, ha approfittato della storpiatura istituzionale del premier per contattare il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Facile intuire quali possano essere stati i temi affrontati nel corso della discussione, più difficile ipotizzare quale posizione possa aver assunto il Presidente, probabilmente al lavoro per abbassare i toni dello scontro.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 11-04-2020


Mes, eurobond, soldi e promesse: cosa ha deciso (davvero) l’Europa?

Coronavirus, in Piemonte confermata la chiusura di librerie, cartolibrerie e negozi per bambini?