Santoro: "Politica in Italia? Ecco cosa mi fa paura"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Santoro: “Politica in Italia? Ecco cosa mi fa paura”

Michele Santoro

Intervento in tv per Michele Santoro a ‘Quarta Repubblica’ per parlare di diversi temi dell’attualità politica italiana.

Dopo aver lanciato la lista ‘Pace Terra Dignità’, Michele Santoro torna in tv per parlare di politica e delle problematiche in Italia. Intervenuto a ‘Quarta Repubblica’ su Rete 4, il noto giornalista ha commentato alcune delle tematiche calde dell’attualità.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Michele Santoro
Michele Santoro

Santoro e la politica in Italia

Parlando della sinistra e del Partito Democratico, Santoro non ha fatto mancare il suo parere sull’operato della Schlein.

“La Schlein ha preso un partito a pezzi, si è ingaggiato un bel duello tra lei e i cacicchi e nel PD non c’è mai stato un dibattito, ad esempio, sulla guerra”, ha esordito.

Poi, tornando a parlare del mondo politico in Italia in generale: “Quello che mi fa paura in Italia è il vuoto politico di prospettiva. Questa confusione che regna intorno a noi investe un po’ tutti. La politica con la P maiuscola è stata messa in soffitta. C’è una nostalgia forte rispetto a quello che una volta erano i partiti, anche quando entravano in campi difficili lo facevano con delle idee”.

La lista Pace Terra Dignità

Le idee politiche di Santoro sono state poi raccolte nella sua lista per le Europee, ‘Pace Terra Dignità’. l’obiettivo del progetto del volto tv è quello di provare a riportare ad interessarsi del mondo politico tutti coloro che non si rivedono in chi sta operando in questi ultimi anni.

Sui voti a cui aspira la lista, Santoro aveva spiegato a ‘In altre parole’ su La7: “Io voglio prenderli (i voti ndr) da quelli che votano tappandosi il naso perché possono avere qualcosa in più a cui credere e da chi non ha più fiducia nel voto, mi rivolgo a loro. Sarebbe un terremoto nella politica italiana”.

“Anche un 1%, 2% in più (di persone che tornano a votare ndr) sarebbe un risultato strepitoso. Quindi per me togliere i voti ai partiti che ci sono, soprattutto quando chi li vota ha fiducia in loro, è inutile”, aveva detto.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2024 12:49

Paolo Gentiloni, clamoroso: “la scadenza del 2026 è fissa”

nl pixel