Sergio Mattarella: "Le azioni della polizia di Stato, presentano rischi personali"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Sergio Mattarella: “Le azioni della polizia di Stato, presentano rischi personali”

Sergio Mattarella

Il presidente Sergio Mattarella esprime solidarietà alla Polizia di Stato e condanna fermamente le aggressioni agli agenti.

Durante un recente incontro al Quirinale con i vertici della Polizia di Stato, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha espresso un deciso sostegno alle forze dell’ordine, condannando fermamente le aggressioni agli agenti. “Le azioni della polizia di Stato, in un periodo di crescenti tensioni internazionali, spesso presentano rischi personali, come avvenuto anche di recente. Ho manifestato la mia solidarietà e vicinanza al capo della polizia con la ferma condanna nei casi in cui vengano aggrediti agenti nello svolgimento dei loro compiti,ha dichiarato il presidente. Come riportato da lastampa.it

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

Il ruolo della polizia nella vita democratica

Il presidente Sergio Mattarella ha poi enfatizzato l’importanza del ruolo della polizia nella gestione dell’ordine pubblico, soprattutto durante le manifestazioni: “Tra i compiti rilevanti dello svolgimento della vita democratica del Paese. Vi è la gestione dell’ordine e della sicurezza in occasione delle manifestazioni sul territorio nazionale.Il delicato equilibrio tra il diritto di riunione e la sicurezza pubblica è una priorità che le forze di polizia devono costantemente negoziare. Garantendo così l’incolumità delle persone e la tutela dei beni. Come riferito da lastampa.it

Innovazione e sfide della modernità

L’adattamento alle nuove sfide tecnologiche e internazionali è un altro punto saliente del discorso del presidente: “L’opera quotidiana delle donne e degli uomini della polizia viene svolta per rinsaldare la cornice di sicurezza entro cui possa svilupparsi appieno l’esercizio della libertà costituzionale. Ne sorreggono e ne ispirano l’espletamento il principio di solidarietà e la finalità di rafforzare la coesione sociale.” Come riportato da lastampa.it

Con queste parole, Mattarella non solo ha riaffermato il suo supporto incondizionato alle forze dell’ordine, ma ha anche evidenziato l’importanza di una polizia moderna e resiliente. Capace di affrontare le complessità del nostro tempo con integrità e dedizione. La sicurezza, per il capo dello Stato, rimane una priorità assoluta, essenziale per la libertà e la democrazia in Italia.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2024 16:25

Santoro: “Politica in Italia? Ecco cosa mi fa paura”

nl pixel