Le 'sardine' invadono Firenze e Napoli: oltre 50mila persone in piazza

Le ‘sardine’ invadono Firenze e Napoli, la Toscana non si Lega

Sardine a Firenze. Flash mob in Piazza della Repubblica al grido “la Toscana non si Lega”. Gli organizzatori: “Siamo quarantamila”.

FIRENZE – Sardine a Firenze. Nella serata di sabato 30 novembre 2019 quarantamila persone, almeno secondo il numero dato dagli organizzatori, hanno invaso Piazza della Repubblica per la consueta contro-manifestazione al comizio organizzato da Matteo Salvini.

La Toscana non si Lega“, è questo uno degli striscioni presenti in piazza. Non ci sono bandiere di partito ma solamente persone che continuano la loro protesta contro il leader della Lega. Intonata più volte ‘Bella Ciao’.

Sardine a Firenze, gli organizzatori: “Siamo più di quarantamila”

A Firenze questa sera siamo 40mila, mai così tante sardine finora erano scese in piazza. Voi toscani ci avete battuti di brutto“. Con queste parole Mattia Sartori, uno dei creatori del flash mob, si è voluto complimentare con gli organizzatori dell’evento in Piazza della Repubblica.

Siamo stanchi – ha detto un altro ragazzo presente sul palco – di una politica dell’odio, del falso e sovranista. Qui c’è spazio per tutte le sardine, ma non per i piranha“. E un altro degli organizzatori ha aggiunto: “Il nostro messaggio è uno solo e preciso: difendere e diffondere i valori della Costituzione repubblicana per tutti. Vogliamo esaltare i valori della democrazia, tolleranza, eguaglianza“.

Sardine a Napoli: oltre 10mila persone in piazza Dante

In serata manifestazione anche a Napoli. Oltre 10mila persone si sono date appuntamento in Piazza Dante per il flash mob contro la Lega e Matteo Salvini. All’inizio del presidio gli organizzatori hanno trasmesso la Pernacchia di Eduardo De Filippo. E dalla piazza è partito il coro “Napoli non si Lega” con una pernacchia collettiva.

Eventi che stanno diventando sempre di più in Italia. Il grande appuntamento resta quello del 14 dicembre quando le ‘Sardine’ invaderanno Roma e precisamente Piazza San Giovanni.

fonte foto copertina https://twitter.com/Iperbole_

ultimo aggiornamento: 01-12-2019

X