L’ad del Sassuolo parla alla prima del match contro la Roma. Le sue parole su Berardi “ogni anno qualche giocatore importante viene ceduto”

Ai microfoni di Dazn, l’ad del Sassuolo Carnevali torna a parlare dei suoi giocatori in ottica di calciomercato. Queste le sue parole su Frattesi.

“Fa parte di un accordo che abbiamo fatto tanti anni fa. Abbiamo creduto nel ragazzo, la Roma non voleva cederlo poi abbiamo trovato un accordo. Speriamo che continui così, si sta dimostrando un giocatore importante. Ci sono delle richieste, ma c’è bisogno di dargli il tempo di crescere perché è giovane e ancora deve dimostrare”.

Riguardo a Berardi, apre alla cessione: “Nel calcio pensare al futuro è complicato. E’ normale che i calciatori nati con noi vorremmo tenerli sempre. Ma fa parte della società, ogni anno qualche giocatore importante viene ceduto per tenere sistemati i conti”.

Berardi Domenico
Berardi Domenico

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le scorse dichiarazioni su Raspadori e Scamacca

Qualche giorno fa, lo stesso dirigente del Sassuolo ha parlato di Raspadori e Scamacca. Queste le sue parole: “Son giocatori importanti, giovani, sono richieste da varie società. Erano richiesti a gennaio ma volevamo tenerli. Vogliamo tenerceli stretti, poi vedremo cosa accadrà”.

Conclude così: “Grazie alla proprietà che abbiamo alle spalle, noi non abbiamo l’obbligo di vendere, basta vedere che quest’estate abbiamo ceduto Locatelli a una cifra importante. Ogni anno bisogna cercare di mettere in evidenza giocatori di qualità e di grandi prospettive, questa è la nostra forza”. Riferendosi alla cessione del mediano alla Juventus compiendo una straordinaria plusvalenza.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 13-02-2022


Verona, Tudor: “Cinismo? No, qualità. Il mio futuro non conta”

Juventus, Kaio Jorge: il brasiliano dice no al Basilea