Sassuolo-Juventus 4-2: disastro di Szczesny e Gatti, Vlahovic nullo
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Sassuolo-Juventus 4-2: disastro di Szczesny e Gatti, Vlahovic nullo

Sassuolo-Juventus 4-2: disastro di Szczesny e Gatti, Vlahovic nullo

Dettagliato della sconfitta della Juventus per 4-2 contro il Sassuolo. Analisi dei momenti chiave della partita e delle prestazioni.

La serata del 23 settembre 2023 sarà ricordata come una delle più nere nella storia recente della Juventus, in una sfida che prometteva spettacolo e tensione, la Juventus ha perso contro il Sassuolo con un punteggio di 4-2. Ma cosa è realmente accaduto in quella partita al Mapei Stadium?

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Il disastro inizia subito

L’inizio della partita ha visto Lauriente del Sassuolo prendere l’iniziativa con un tiro dalla distanza. Szczesny, portiere della Juventus, ha commesso un errore clamoroso, permettendo alla palla di entrare in porta. Questo gol ha scosso la fiducia dei bianconeri, ma hanno trovato il pareggio grazie a un’autorete di Vina su un cross preciso di Chiesa.

Nonostante il pareggio, il Sassuolo ha continuato a mettere pressione. Berardi, con un magnifico tiro al volo di sinistro, ha segnato il 2-1, mettendo nuovamente in vantaggio la sua squadra. La ripresa ha visto l’ingresso di Fagioli, Weah, Milik, Iling e Kean per la Juventus, ma il Sassuolo ha continuato a dominare. Lauriente e Berardi hanno avuto diverse occasioni per segnare il terzo gol, ma è stato Chiesa, con un tiro di sinistro e un assist di Fagioli, a pareggiare nuovamente per la Juventus.

Il finale amaro

La gioia del pareggio è durata poco per la Juventus. Lauriente ha tentato nuovamente dalla distanza e, dopo una respinta incerta di Szczesny, Pinamonti ha segnato di testa il 3-2, subito dopo Defrel prende la traversa per la quarta rete. Ma il colpo di grazia è arrivato con un’autogol di Gatti, che ha dimenticato che Szczesny aveva appena battuto una punizione dall’altro lato del campo. Il risultato finale: Sassuolo 4, Juventus 2.

La sconfitta della Juventus ha sollevato molte domande sulla preparazione e la concentrazione della squadra. L’allenatore Allegri dovrà lavorare duramente per ristabilire la fiducia e la forma della sua squadra. La sfida contro il Sassuolo ha mostrato una Juventus lontana dai suoi standard abituali, e i tifosi sperano in una pronta reazione nelle prossime partite.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2023 20:14

Milan, Pioli: “Difesa a tre? Kjaer ne beneficia più di tutti”

nl pixel