Schlein, l'affondo su Conte: "Aiuta la destra"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Schlein, l’affondo su Conte: “Aiuta la destra”

Giuseppe Conte e Elly Schlein

La segretaria del Pd, Elly Schlein, tuona su Giuseppe Conte, leader del M5S, dopo la spaccatura del campo largo a Bari.

La spaccatura tra Pd e M5S a Bari è netta. Dopo le parole di Giuseppe Conte, ecco la replica, durissima, di Elly Schlein che conferma la rottura per le primarie del campo largo. I due partiti sosterranno candidati diversi a seguito dello scandalo corruzione e voto di scambio che ha colpito i dem.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Giuseppe Conte e Elly Schlein
Giuseppe Conte e Elly Schlein

Schlein, le accuse a Conte: caos elezioni a Bari

Intervenuta a Bari, la segretaria del Pd, Elly Schlein, dal palco di ‘Andiamo!’ per dare sostegno al candidato sindaco Vito Leccese, si è scagliata contro Giuseppe Conte che, nelle ore precedenti, aveva annunciato la rottura del campo largo e la decisione di dire “no” alle primarie “insieme”.

“Mi dispiace molto. Questa scelta unilaterale che ieri ha preso Giuseppe Conte con i Cinque Stelle senza cercare insieme una soluzione. Lo voglio dire con chiarezza: così aiutano la destra. Abbiamo bisogno di una politica che guardi più alle prossime generazioni, che non alle prossime elezioni e ai sondaggi degli ultimi giorni e dei prossimi giorni”, ha detto la Schlein senza giri di parole.

Il sostegno del Pd a Leccese

Al netto della querelle con Conte, la segretaria dem ha voluto dare manforte al proprio candidato, Vito Leccese.

Sul palco di Bari, nel corso dell’evento, la Schlein ha detto: “Sono felice di essere qui con Vito Leccese perché sono qui da segretaria del Pd a confermare tutta la nostra fiducia e il nostro supporto a una persona perbene, specchiata, che si è sempre messa al servizio della comunità”.

Il sostegno della leader Pd è chiaro: “Avrai il nostro supporto anche se vorrai continuare a cercare con Laforgia quella unità che ieri altri hanno rotto”.

Sullo scandalo voto di scambio e corruzione, la dem ha poi aggiunto che si tratta di “fatti gravissimi” e che “non accettiamo e non vogliamo voti sporchi o comprati”.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2024 8:44

Caos in un convegno per De Luca: “Il suo è un fuori programma”

nl pixel