Disastro aereo in Iran, dove un Boeing 737 della Ukraine Airlines è precipitato poco dopo il decollo da Teheran. Nessun superstite.

Iran precipitato aereo. Non ci sono superstiti. Un Boeing 737 della Ukraine Airlines è precipitato al suolo dopo il decollo all’aeroporto internazionale di Teheran Imam-Khomeini. A bordo c’erano 176 persone, tra equipaggio e passeggeri. Non ci sono superstiti.

Secondo le prime ricostruzioni, a causare il disastro aereo sarebbe stato un guasto tecnico. Ipotesi messa in dubbio dagli ucraini già nella giornata dell’8 gennaio.

Nel corso delle ore ha preso piede l’ipotesi secondo cui l’aereo di linea sarebbe stato colpito da uno o più missili. La versione dei fatti è stata rilanciata nel pomeriggio del 9 gennaio dai media statunitensi.

https://www.youtube.com/watch?v=SOblXaaDlmY

Non si esclude un razzo o un attacco terroristico

Al momento l’unica certezza è legata al fatto che non ci siano superstiti. L’Iran non invierà a Washington le scatole nere, dall’Ucraina nessuna ipotesi viene esclusa.

Ancora nella giornata del 9 gennaio le autorità ucraine non escludono che la tragedia aerea possa essere stata causata da un razzo. O da un attacco terroristico.

Il clima di tensione in Iran non renderebbe impossibile uno scenario di questo tipo.

I media statunitensi, aereo precipitato colpito da due missili

I media americani continuano ad avvalorare la tesi secondo cui l’aereo della Ukraine Airlines sarebbe precipitato perché colpito da due razzi iraniani.

Secondo la Cbs, gli uomini dell’intelligence americana avrebbero registrato i segnali di due missili partiti presumibilmente da posizioni iraniane. Poco dopo il lancio dei razzi si sarebbe udita una violenta esplosione.

Justin Trudeau , ‘Aereo colpito non intenzionalmente”

Anche il premier canadese ha confermato l’ipotesi dei razzi che in maniera non intenzionale hanno colpito il Boeing: “Le prove raccolte indicano che l’aereo ucraino precipitato a Teheran potrebbe essere stato colpito non intenzionalmente“.

Nato, “Non abbiamo motivo per non credere alle capitali occidentali”

Nella giornata del 10 gennaio anche la Nato si è espressa sul caso facendo sapere di non avere motivo per non credere alla versione fornita dalle capitali occidentali, che continuano a sostenere che l’aereo si stato colpito da un missile.

Iran, precipitato aereo della Ukraine Airlines: non ci sono superstiti. Le indagini

L’aereo della Ukraine Airlines un Boeing 737, è precipitato poco dopo il decollo. Partito dall’aeroporto internazionale di Teheran Imam-Khomeini, il velivolo si è schiantato al suolo dopo pochi minuti di volo.

L’Iran ha invitato i tecnici della Boeing a partecipare alle indagini sulla tragedia aerea. Teheran continua a respingere le accuse secondo l’aereo possa essere caduto a causa di un missile iraniano.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
Iran sciagura aerea teheran Ukraine Airlines

ultimo aggiornamento: 10-01-2020


Siria, nuovo raid aereo ad Idlib: diverse vittime. La Turchia annuncia il cessate il fuoco

Moscopoli, al vaglio degli inquirenti le telefonate di Meranda e Savoini