Il regista francese Jean-Luc Godard è uno dei principali fondatori della storia del cinema. Fondò il movimento della Nouvelle Vague.

Il quotidiano francese Libération ha annunciato la scomparsa del regista franco-svizzero Jean-Luc Godard. Aveva 91 anni, ed era celebre per essere stato regista della Nouvelle Vague francese. Con la sua morte di lascia alle spalle una brillante carriera, con oltre 150 opere da lui realizate tra film e video. Godard è uno dei registi che ha influenzato maggiormente il cinema francese.

Lutto

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il movimento della Nouvelle Vague

Il regista francese Jean-Luc Godard è uno dei principali fondatori della storia del cinema, noto per aver realizzato il movimento della Nouvelle Vague. Realizzò le sue prime opere cinematografiche verso i primi anni Sessanta, diventando noto per essere un regista radicalmente sperimentale.

Era una figura fortemente influente, che ha caratterizzato generazioni contemporanee e successive del cinema francese e hollywoodiano. Il suo primo lungometraggio è “Fino all’ultimo respiro”, girato insieme a Jean Seberg e Jean-Paul Belmondo. Ancora oggi il lungometraggio di Godard viene considerato manifesto della Nouvelle vague e uno dei film più importanti del decennio. L’opera si caratterizza sia per le novità stilistiche che conteneva sia per l’originalità della sceneggiatura.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 13-09-2022


La misteriosa inchiesta sulla morte di Déborah Fernàndez-Cervera

Los Angeles, rapper ucciso a colpi di pistola