Seat Mii, l’elettrica per tutti, anche per i neo-patentati. Agile e comoda da guidare. Autonomia di 260 chilometri, tempi di ricarica (relativamente) brevi.

La Seat Mii ha un merito: occupare un segmento di mercato trascurato dalle concorrenti. Nasce così una macchina elettrica a portata di neo-patentati.

L’elettrica (anche) per neo-patentati: piccola, leggera e facile da guidare

La Seat, seguendo le orme della Smart, punta sul green e guarda ai giovani, un panorama sempre florido per quanto riguarda il mercato.

La Seat Mii elettrica è piccola e reattiva ai comandi. Caratteristiche che tranquillizzano le nuove generazioni di automobilisti.

L’autonomia: una macchina comoda per gli spostamenti quotidiani

Le buone notizie arrivano anche dall’autonomia: parliamo di 260 chilometri, una distanza che soddisfa senza eccessive difficoltà le esigenze dei giovani ma anche delle persone che cercano una macchina comoda e pratica per un uso quotidiano.

Seat Mii
Fonte foto: https://www.seat-mediacenter.com/

I tempi di ricarica della Seat Mii

Anche i tempi di ricarica soddisfano le richieste. Con una colonnina da 40 Kw si raggiunge l’ottanta per cento di autonomia in circa sessanta minuti. Per la ricarica da zero a cento i tempi si dilatano sensibilmente superando le dieci ore. Ma parliamo di casi limite. Se prendiamo in considerazione un uso standard (casa-ufficio-casa) partendo dal pieno carico, per conservare l’autonomia mancante basta una carica di un’ora circa.

Seat Mii, il prezzo

Alla luce delle indicazioni che arrivano dal mercato, il prezzo merita una valutazione positivo. La macchina è in vendita a 23.250 euro, che possono scendere a 14.250 con gli incentivi statali legati alla rottamazione di una vecchia auto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza motori Seat Seat Mii

ultimo aggiornamento: 18-11-2019


Alex Marquez alla Honda. Zarco ritorna in Moto2?

Disastro Ferrari in Brasile, dubbi sulla coppia Leclerc-Vettel. Uno è di troppo?