Migranti, la Corte di Cassazione su Lucano: rivedere divieto di dimora

Migranti, Cassazione: rivedere il divieto di dimora a Lucano

Migranti, la Corte di Cassazione ha accolto il ricorso di Mimmo Lucano chiedendo di rivedere il divieto di dimora dell’ex sindaco a Riace.

La corte di Cassazione ha accolto il ricorso presentato per rivedere il divieto di dimora comminato all’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano, finito nel mirino della giustizia italiana per irregolarità nel suo sistema di accoglienza per i migranti.

Domenico Lucano
Fonte foto: https://www.facebook.com/vanni.capoccia?__

Corte di Cassazione, rivedere il divieto di dimora e Riace per il sindaco sospeso Mimmo Lucano

Lo scorso 16 ottobre la Corte per il riesame di Reggio Calabria aveva imposto al sindaco sospeso di Riace Mimmo Lucano il divieto di dimora nella sua città.

I giudici della Corte di Cassazione hanno annullato l’ordinanza rinviando il caso all’attenzione del tribunale del riesame di Reggio Calabria, invitato a deliberare nuovamente sul caso.

Resta ora da capire quali provvedimenti alternativi possano prendere il tribunale del riesame, che potrebbe però anche decidere di non comminare pene o sanzioni alternative, decidendo quindi semplicemente di revocare il provvedimento dello scorso ottobre.

fonte foto https://twitter.com/CislNazionale

Fino a nuova sentenza l’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano continuerà a risiedere a Caulonia Marina

Fino a nuova decisione e delibera da parte dei giudici, Mimmo Lucano continuerà a risiedere a Caulonia Marina, proprio alle porte di Riace. L’ex primo cittadino ha fatto sapere di non essere ancora intenzionato a parlare con la stampa e non lo farà prima di capire in via concreta cosa abbia esattamente sentenziato la corte di Cassazione sul suo ricorso.

La Cassazione ha respinto invece le altre richieste presentate dai legali di Lucano

La Corte di Cassazione ha invece respinto le altre richieste presentate nel ricorso dai legali dell’ex sindaco di Riace.

ultimo aggiornamento: 27-02-2019

X