Serie A - Atalanta-Milan, la conferenza stampa di Gattuso
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Atalanta-Milan, la conferenza stampa di Gattuso

Gennaro Gattuso

Atalanta-Milan, la conferenza stampa di Gennaro Gattuso: “I tifosi da tastiera pensavano che con il Dudelange dovessimo vincere otto a zero…”

Aria di vigilia per il Milan che si prepara ad affrontare l’Atalanta in occasione della quinta giornata di campionato. Di seguito la conferenza stampa di Gennaro Gattuso: “Prima della partita col Dudelange ero preoccupato, non sono arrivati ai gironi di Europa League per caso. E’ una squadra che mi creava un po’ di pensieri in testa. Non è facile cambiare 9/11 e fare bene, alla fine contava vincere, far riposare qualche giocatore e ci siamo riusciti. Potevamo fare meglio. Ci è andata bene, avevamo tutto da perdere, ora pensiamo all’Atalanta”.

Atalanta-Milan, la conferenza stampa di Gennaro Gattuso

Sull’Atalanta – Non è un caso che non si vince da quattro anni con l’Atalanta, è una squadra rognosa. Hanno perso tre partite di fila e non succedeva da tanto tempo, verranno qua con la voglia di riscattarsi“.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Su Bakayoko – Ognuno vede la partita a suo modo. I tifosi e i tifosi da tastiera pensavano che dovessimo vincere otto a zero. Bakayoko ha fatto una buona partita ma deve entrare di più in area. Quando ha la palla riesce a fare buone cose anche a livello tecnico, sono molto soddisfatto“.

Su Suso – Mi aspetto che tiri in porta dalla sua mattonella perché ha un tiro importante. Mi aspetto che entri di più anche senza palla. Ha iniziato bene però questa stagione, spero che il gol arrivi perché ne ha bisogno. Dobbiamo farlo segnare ma deve continuare a giocare come sta facendo“.

Cutrone – Oggi pomeriggio valutiamo le sue condizioni. Non mi piace vedere i miei giocatori che entrano nello spogliatoio e provano sempre a entrare in campo. Poi fai dieci minuti di riscaldamento e torni nello spogliatoio perché hai fastidio, penso che non sia corretto. Terza attaccante? Abbiamo fatto delle scelte, abbiamo dato priorità a prendere qualche centrocampista in più. Borini secondo me può fare l’attaccante centrale“.

Patrick Cutrone
Patrick Cutrone

Su Higuain – Spero di averlo sempre a disposizione ma non lo so. In questo momento vuole giocare, gli piace fare gol vuole giocare“.

Su Montolivo – È tornato ad allenarsi da una settimana. Faccio delle scelte, non vado a simpatia o ad antipatia. In questo momento faccio le scelte con un criterio. Sono io l’allenatore e non devo dare nessuna spiegazione”.

Nuovi moduli – La rosa mi permette di cambiare ma bisogna lavorarci. Durante la sosta siamo in pochi e per riuscire a cambiare modulo ci vuole del tempo“.

Sul lavoro degli esterni – Suso e Higuain devono conoscersi. Lavoriamo in allenamento, lavoriamo con i video. Con Calhanoglu vertice basso sai che ti possono arrivare imbucate in profondità. Lucas Biglia otto volte su dieci preferisce palleggiare corto e due volte imbuca. Calhanoglu vertice basso è difficile. Siamo una squadra che ama fare anche pressione alta, Biglia ci fa schermo. Tatticamente ci fa stare bene. A volte può verticalizzare di più ma ora abbiamo bisogno di altro“.

Musacchio e Bertolacci – Bertolacci può fare molto meglio, ha buone caratteristiche. Ha fatto un po’ di fatica ma sono contento di come sta nella squadra e come si è inserito. Musacchio sta bene, ha lavorato con la squadra ed è a disposizione“.

Reina – Anche Donnarumma gioca palla al piede e parte dal basso. Abbiamo a disposizione due grandi portieri. Reina ha fatto una grande partita in coppa, di Gigio sono molto contento di come sta giocando“.

Su Laxalt – Sono contento di come sta giocando. Ha grande velocità, riesce a ribaltare subito l’azione, poi si valuta partita dopo partita. Partite facili però non ci sono. Io quando giocavo a calcio non ho mai fatto partite facili, nello sport nienteè semplice. Diego ha delle caratteristiche importanti, può giocare tutte le partite o stare fuori tutte le partite, come tutti i giocatori che ho“.

Di seguito il video della conferenza stampa di Gennaro Gattuso:

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2018 15:37

Milan, Suso è un talento o un peso?

nl pixel